Connect with us

Basket

Nba: Noel a rischio stagione, Miami Heat la favorita

Pubblicato

|

Noel-SportCafe24 Nba
Miami Heat, saranno ancora loro la squadra da battere

Miami Heat, saranno ancora loro la squadra da battere

Per i 76ers sembra non esserci pace e dopo la travagliata scelta dell’ Head coach Brett Brown, arriva la notizia del possibile forfait per l’intera stagione del rookie Nerlens Noel. L’annuale sondaggio Nba tra i G.m delle 30 franchigie non ha visto alcun dubbio, con il team di Miami pronosticato come vincitore dal quasi 76% delle votazioni. Paul non vuole stare troppo lontano dai suoi figli , mentre i Nuggets potrebbero valutare offerte per Faried.

ENNESIMO  FLOP PER PHILLY?- Dopo la scottatura subita lo scorso anno con Andrew Bynum, per i 76ers potrebbe ripetersi l’incubo: notizia di oggi è la possibile assenza  per l’intera stagione del Pivot Nerlens Noel ottenuto a caro prezzo il Giugno scorso grazie allo scambio con la stella ora dei Pelicans,  Jrue Holiday. Il prodotto di Kentucky continua ad accusare problemi al ginocchio, causa che molto probabilmente gli ha precluso le prime posizioni al Draft 2013 dove partiva come  possibile papabile alla prima scelta assoluta, e potrebbe vestire in borghese per tutte le gare di Regular season. Almeno stando a quanto dichiarato  dal coach della franchigia della Pennsylvania  Brett Brown, il quale sembra aver consigliato al proprio giocatore di prendersi tutto il tempo necessario al recupero e riposarsi un anno. Dopo Bynum lo scorso anno e  Noel ora, sembra che nella ” città dell’amore fraterno” la storia non sia cambiata.

I G.M DICONO HEAT- Il solito sondaggio che la Nba effettua tra  i General Managers prima dell’inizio ufficiale di stagione circa i possibili Awards individuali e soprattutto di squadra, vede ovviamente i Miami Heat come principali favoriti con il 75,9% delle preferenze mentre il solito Lebron come candidato principe all’ ennesimo titolo di MVP. King James e soci degli Heat cercano il primo Three-Peat nella storia del team di Pat Riley e saranno loro la vera squadra da battere.

Chris Paul, possibile ritiro prematuro per il Play dei Clippers

Chris Paul, possibile ritiro prematuro per il Play dei Clippers

PAUL ED IL PREMATURO RITIRO – Niente paura per i tifosi Clippers: Chris Paul non si ritirerà in tempi brevissimi, ma il P.G ex New Horleans, ha dichiarato alla stampa sportiva americana di voler trascorrere maggiore tempo con i  propri figli e di pensare ad un possibile ritiro prematuro magari successivamente alla fine del contratto che lo lega alla società californiana per i prossimi 5 anni al massimo salariale:” Nessuno ama giocare a basket quanto me. Davvero nessuno. Ma potrei pensare ad un ritiro prematuro e smettere presto, perchè non voglio essere lontano durante i momenti più significativi delle vite dei miei figli”. Queste le parole di Paul rilasciate in un’intervista a “Sport Illustrated”.

DENVER VALUTA OFFERTE PER FARIED – Il rumor su Kenneth Faried è circolato nel pomeriggio anche se attualmente smentito dalla società del Colorado.” Manimal” , reduce da un’ottima stagione condita da una media di 11 punti e 9.2 rimbalzi a partita, è ambito da molti team e non è da escludere che con la giusta trade i Nuggets potrebbero lasciarlo partire.

Simone Gianfriddo

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending