Connect with us

Calcio Estero

Liga: Barcellona ed Atletico frenano. Il Real Madrid a -3 dalla vetta

Pubblicato

|

Simeone allenatore Atletico Madrid
Cristiano Ronaldo, protagonista del match

Cristiano Ronaldo, a segno dagli 11 metri

Doveva essere una giornata interlocutoria in attesa del Clasico ed invece il turno ha regalato più di una sorpresa. Si ferma sul più bello la corsa di Barcellona ed Atletico Madrid che non riescono a suonare la nona sinfonia. I catalani vengono fermati a Pamplona dall’Osasuna, mentre la squadra di Simeone perde proprio in Catalogna contro l’Espanyol.

IL REAL RIDE – Del doppio passo falso in vetta alla classifica ne approfitta il Real Madrid. Cristiano Ronaldo e compagni superano il Malaga con un 2-0 e tante occasioni da goal, che fanno ben sperare per il futuro. La prova degli uomini di Ancelotti è stata molto più convincente di quanto non dica il risultato, e finalmente Diego Lopez riesce a chiudere un match con la porta inviolata. Le gioie dei blancos vengono alimentate ulteriormente dai risultati delle dirette concorrenti: prima il Barcellona non va oltre lo 0-0 contro un Osasuna in piena zona retrocessione, e più del pareggio, è il tabellino che fa notizia, nonostante il recupero di Messi. Poi l’Atletico che non sfrutta l’opportunità di salire da solo in vetta alla classifica e cede per 1-0 sul campo dell’Espanyol.

MEGLIO IN TRASFERTA – Oltre alle già citate Real Madrid ed Espanyol, nessuno riesce a fare bottino pieno tra le mura amiche. Il Rayo Vallecano espugna il campo dell’Almeria, ormai ufficialmente fanalino di coda della Liga. Importantissima vittoria della Real Sociedad sul campo di un Valencia che veniva da una buona striscia positiva. I baschi, pur soffrendo nella prima parte, passano nell’unica vera occasione e ad inizio ripresa sentenziano il match. Le altre vittorie esterne sono del Getafe e dell’Elche, grandi sorprese di questo avvio di stagione. Quarta vittoria consecutiva per la squadra di Luis Garcia che conserva il quinto posto. Il neo-promosso Elche supera di misura il Betis a Siviglia nonostante un arbitraggio decisamente sfavorevole. Nel primo posticipo del luedì anche il Levante vince in trasferta grazie ad un goal quasi allo scadere e mette nei guai Luis Enrique ed il suo Celta.

POSTICIPO CHAMPIONS – Il Villareal è impegnato sul campo dell’Athletic Bilbao, che segue a sole 4 lunghezze in classifica. Il sottomarino giallo vuole continuare a sognare, ed invece per gli uomini di Garcia Toral arriva la seconda sconfitta in Liga. Il sottomarino giallo deve guardarsi dal ritorno del Getafe e dello stesso Athletic, che ora inseguono ad un solo punto.

Gli impegni di Champions Legue contro le italiane ritardano l’attenzione, specialmente mediatica, dal Clasico di sabato pomeriggio. Prima della sosta il Real Madrid non poteva immaginare di poter arrivare al Camp Nou con l’obiettivo di riagganciare il Barcellona. Un altro turno sulla carta pro-Atletico, ma Simeone dovrà lavorare per dimostrare che contro il Betis la sindrome del “braccino” è orami superata.

Andrea Croce

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending