Connect with us

Football

Pagelle Livorno-Samp 1-2: Doria di rigore, tutto nel finale

Pubblicato

|

Delio Rossi ottiene la prima vittoria di questo campionato con i blucerchiati in Livorno-Samp
Non brilla la stella di Paulinho in Livorno-Samp

Non brilla la stella di Paulinho in Livorno-Samp

Partita emozionante fino all’ultimo secondo, è proprio questo il caso di dirlo, Livorno-Samp finisce 1-2 dopo 97′ di fuoco. Due rigori regalano la vittoria alla squadra genovese. Di seguito Top e flop del match del Picchi

TOP 

EDER 7 – Segna il rigore che manda in vantaggio la Sampdoria e si rende pericoloso con alcune accelerazioni che seminano il panico nella difesa Livornese, pedina fondamentale nell’attacco doriano che potrebbe avere qualche rinforzo nella finestra di mercato invernale.

POZZI 7+ – Ha il grande merito di rimanere freddo durante gli ultimi secondi del match e segnare il rigore decisivo che regala i 3 punti alla squadra blucerchiata. Sostituisce Eder e si fa amare dai tifosi Genovesi (Non Genoani, sia chiaro). Possibile un maggior minutaggio per lui dalla prossima gara utile?

SILIGARDI 6,5 – Regala l’illusorio pareggio che esalta il pubblico Livornese. Sostituisce Benassi (già suo compagno ai tempi della primavera interista) che non regge i ritmi partita data la sua prestazione non lucidissima

FLOP

PAULINHO 5 – Sbaglia un goal a porta vuota che avrebbe segnato anche un ragazzino di 11 anni e non riesce ad entrare in partita, gara da dimenticare per l’attaccante amaranto.

BJARNASSON 4,5 – Mai entrato in partita, il centrocampista islandese, schierato dietro le punte, non sembra poter segnare nemmeno a porta vuota. Neutralizzato dalla difesa Livornese (e oggi è tutto dire) deve dimenticare la partita odierna per essere utile alla causa doriana

DUNCAN 4 – Il centrocampista di scuola Inter si becca un voto basso in pagella per l’intervento sconclusionato e senza senso che determina il rigore poi trasformato da Eder. Erede naturale di giocatori come Essien e Obi Mikel? Oggi il povero Duncan ricordava più Mariga in periodo no. Diamogli tempo, crescerà e diventerà un ottimo centrocampista, si spera…

Filippo Di Cristina

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending