Redazione

Gregorio Paltrinieri fantastico oro europeo nei 1500 sl

Gregorio Paltrinieri fantastico oro europeo nei 1500 sl
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Al centro Gregorio Paltrineri, fresco vincitore del titolo europeo

DEBRECEN, 23 MAGGIO- Si aggiorna ora dopo ora l’elenco degli atleti italiani qualificati alle Olimpiadi di Londra 2012. Oggi è il turno, il meraviglioso turno, di un ragazzone modenese di 17 anni, Gregorio Paltrinieri, che grazie ad un oro strabiliante (ed inaspettato solo per chi non segue le gesta di questo piccolo grande campione) ha conquistato il titolo Europeo e strappato il fatidico pass diventando il 230° italiano qualificato alla grande manifestazione di questo 2012.

LA MEDAGLIA PIU’ BELLA- La gara del nostro portacolori è di quelle da incorniciare: 14’48”92 sui 1500 metri stile libero, la sua specialità. L’azzurro parte benissimo staccando fin dalle prime vasche i rivali, inseguito solo dall’ Ungherese Gergo Kis che chiuderà secondo fermando il cronometro dopo 14’58”15, e allunga progressivamente senza mai dare segni di cedimento fino allo sprint finale che lo consacra fra i grandi del nuoto italiano ed internazionale. Una prova portentosa per un ragazzo classe ’94 nato a Carpi e cresciuto agonisticamente ad Ostia assieme al suo allenatore Gabriele Bonazzi, ma sicuramente non un risultato isolato o frutto del caso: questo atleta di 1,91 per 72 kg ha tutte le carte in regola per dominare la scena europea, essendo dotato di un fisico da velocista e di una nuotata stilisticamente inattaccabile.

SPERANZE OLIMPICHE- Con questa vittoria Paltrinieri si propone prepotentemente come candidato ad una finale Olimpica assieme allo specialista Samuel Pizzetti, bronzo agli Europei di Budapest nel 2010 e finalista agli ultimi Campionati del Mondo di Shangai, che ha stampato un 15’09’83 finendo a pochi secondi dal terzo classificato, l’altro Ungherese Gergely Gyurta. Altra soddisfazione viene dall’universo femminile: in mattinata Arianna Barbieri ha ottenuto il pass olimpico ed il record italiano nei 100 dorso con il tempo di 1’00”26, ripetendosi poi nel pomeriggio con una prestazione in semifinale che le è valsa la qualificazione e il terzo tempo assoluto.
I nuotatori qualificati a Londra 2012 diventano quindi 18 e le speranze italiane di medaglia continuano a crescere: Pellegrini, Dotto, Scozzoli, Magnini, Orsi e lo stesso Paltrinieri sembrano partire con i giusti requisiti tecnici e mentali.

L’ONDA AZZURRA- Girandola di buoni risultati e piccole delusioni oggi nella vasca Ungherese: Alice Mazzau, classe ’93, è quarta nella finale dei 100 metri sl, Chiara Boggiatto è settima nei 100 rana cosi come Alex di Giorgio nei 200 sl dominati ancora una volta da Paul Biedermann. Ottavo termina Federico Turrini nei 200 misti vinti dall’idolo di casa Laszlo Cseh. Si qualificano alle rispettive finali Mirco di Tora nei 50 dorso con il secondo tempo assoluto, Fabio Bizzarri nei 200 rana e Francesco Pavone nei 200 delfino con il quarto tempo.
La delusione più cocente di questa spedizione azzurra che per ora ha portato a casa 2 ottime medaglie d’oro con Scozzoli e Paltrinieri viene dalle prestazioni sempre sottotono della romana Alessia Filippi, oro e bronzo ai mondiali di Roma del 2009 nei 1500 e 800 sl, che, dopo aver saltato i mondiali di Shangai, non riesce più a trovare una buona condizione di forma che le permetta quelle prestazioni che le mancano ormai da 3 anni.
La speranza è che l’anno olimpico sappia motivarla e spingerla oltre i limiti fisici e mentali che non le concedono tregua, nel fantastico ricordo di quell’argento vinto alle Olimpiadi di Pechino che tanto aveva fatto sognare tutti gli appassionati di nuoto italiani.

Angelo Chilla

Share Button

One Response to Gregorio Paltrinieri fantastico oro europeo nei 1500 sl

  1. andrea zanin 24 maggio 2012 at 9:26

    complimenti!!!!!!!!

    i più sentiti complimenti ad un campione vincente!!!!!

    è un onore essere rappresentato da un atleta come te!!!!!!

    in bocca al lupo,

    zano

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *