Connect with us

Calcio Estero

Liga, il Real Madrid alla prova Malaga. Ok Bale, out Varane

Pubblicato

|

Real Madrid- SportCafe24
Greth Bale, ci sarà nella sfida Real Madrid - Malaga

Greth Bale, ci sarà nella sfida Real Madrid – Malaga

Dopo le critiche ricevute nei giorni scorsi per il gioco non brillantissimo mostrato fino ad ora specialmente in Liga, il Real Madrid è chiamato ad una prova di forza  contro il Malaga dell’ex tecnico e giocatore dei blancos Schuster, che proprio domani tornerà al Bernabeu per la prima volta da avversario e che proverà proprio per l’occasione ad invertire la rotta della sua squadra protagonista di un inizio di stagione poco proficuo, che ha fruttato solo 9 punti in 8 giornate. Ancelotti recupera Bale e lancia un messaggio a Casillas:” Spero rimanga con noi”. Ecco come le due compagini arrivano al confronto.

QUI REAL MADRID- In casa Real a tener banco in questi giorni sono state le parole del proprio capitano  Iker Casillas, il quale nei giorni scorsi  ha paventato l’ipotesi di poter lasciare il club blancos nella sessione di mercato invernale se il suo minutaggio non dovesse incrementare. Nonostante le dichiarazioni di   Ancelotti che  ha detto di sperare nella permanenza del giocatore in squadra anche in futuro, sembra che la situazione di Casillas possa movimentare ulteriormente l’ambiente già bollente del Real Madrid, oggetto tra gli altri  di molte critiche mosse sia dai tifosi che dalla dirigenza  riguardo  il piano tattico fin qui vincente ma molto deficitario nella fase di creazione del gioco.

Il tecnico di Reggiolo dovrà fare a meno del centrale difensivo Varane che durante un’apparizione con la nazionale francese,  ha riaccusato i soliti problemi al ginocchio che lo attanagliano da diversi mesi. Recupera invece Bale che sarà a disposizione dopo i problemi alla schiena, anche se non per tutta l’intera durata del match, salvo sorprese. Dubbio sulla presenza di Benzema alle prese con un problema al polpaccio; l’attaccante ex Lione, al centro di feroci critiche mossegli  dagli stessi tifosi del Real Madrid, ha ritrovato la rete in nazionale e ha dichiarato di voler dimostrare di valere  la camiseta dei blancos. A centrocampo, Xabi Alonso non ha ancora recuperato e come  possibili partenti  da titolari ci dovrebbero essere Khedira, Illarramendi ( che non sono reduci dagli impegni con la Nazionale)  che agiranno  davanti la difesa, con Isco a supporto del reparto offensivo. Proprio per il fantasista andaluso domani sarà una partita molto speciale, vista la sua prima sfida da avversario contro il Malaga, club nel quale è cresciuto.

QUI MALAGA – Il Malaga di inizio stagione non ha convinto per nulla e spera nell’ardua impresa di  fermare il Real Madrid per  dare una svolta alla stagione. Il tecnico Schuster, dopo la sconfitta casalinga  rimediata settimana scorsa contro l’Osasuna, predica un atteggiamento aggressivo e per nulla difensivista e rinunciatario,. Circa la possibile formazione, il tedesco  dovrà sciogliere le riserve inerenti a   Santa Cruz, in dubbio dopo gli impegni con la Nazionale paraguayana. Al suo posto dovrebbe esserci l’attaccante ex Fiorentina  El Hamdaoui affiancato dal giovane Samu. Ritorno in difesa per il  brasiliano Weligton , alla prima apparizione in Liga di questa stagione.

Per il Real Madrid non ci dovrebbero essere grossi problemi contro la compagine andalusa,  ma viste le problematiche  tattiche  che sta affrontando la squadra di Ancelotti, non è da escludere una sorpresa clamorosa da parte dei ragazzi dell’ex Schuster.  L’appuntamento è per domani alle ore 16:00 allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid.

PROBABILI FORMAZIONI

Real Madrid (4-3-3) – Diego Lopez; Arbeloa; Sergio Ramos; Pepe; Illarramendi; Khedira; Isco; Ronaldo; Di Maria; Modric; Benzema ( Morata)             

Malaga (4-4-2) – Caballero; Gamez; Weligton; Angeleri; Antunes; Tissone; Darder; Duda; Morales; El Hamdaoui; Samu

Simone Gianfriddo

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending