Manlio Mattaccini
No Comments

Bundesliga: come sarà la nona giornata?

Tra la sosta per la Nazionale e il turno infrasettimanale di Champions, una giornata insidiosa: una tra le tre di testa perderà terreno?

Bundesliga: come sarà la nona giornata?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

SIAMO RIMASTI IN TRE… – Dov’eravamo rimasti? Ah, ecco. Le spiagge del Brasile sono lontane ancora otto mesi, e la Bundesliga reclama il suo (giusto) spazio. Prima della sosta avevamo lasciato il super-Bayern in testa con 20 punti: e questa non è una notizia. La vera sorpresa è che a metà ottobre il massimo campionato tedesco non è stato “ammazzato” dai bavaresi. Borussia Dortmund e le rigenerate aspirine del Bayer Leverkusen sono lì, ad un punto, con tutta l’intenzione di rimanerci. Il calendario offre dei match alla portata del terzetto, ma le condizioni dei giocatori impegnati con le loro Nazionali, e l’approccio mentale in vista dell’imminente turno di Champions, possono determinare dei “trabocchetti”.

QUI BAYER – Partiamo dal Bayer Leverkusen. Ma solo procedendo per ordine di discesa in campo. Nell’anticipo del venerdì sera sarà ospite dell’Hoffenheim, a secco di vittorie da tre turni. Un avversario tranquillo, da centro classifica. Da affrontare con la consapevolezza di aver tenuto botta nello scontro diretto del 5 ottobre col Bayern. Sarebbe un peccato vanificare quella grande prestazione. Ma mercoledì incombe il primo dei due match decisivi contro lo Shakhtar, in Champions. Cinque giorni per recuperare non sono pochissimi, ma la differenza la farà la concentrazione che metterà in campo la squadra di mister Hyypia.

BAYERN  SUL VELLUTO –   Un’autostrada. Col rischio di “asfaltare” l’avversario. All’Allianz Arena di Monaco sabato arriva il Magonza. Gli esigenti tifosi bavaresi stanno digerendo bene il tiki-taka importato da Guardiola, ma per il momento le frequenti goleade viste nella passata stagione latitano. L’occasione è di quella ghiotta, anche perché l’avversario, dopo una buona partenza, è in caduta libera. Pallottoliere rispolverato. E in Champions i detentori ospiteranno il Viktoria Plzen. Non proprio una corazzata.

Mats Hummels

Mats Hummels

ANCHE IL DORTMUND? Voci di qua, voci di là. In casa Borussia quasi non fanno più caso agli “uccellini” che decantano le partenze dei propri pezzi pregiati. L’ultima parla addirittura di un interessamento per Hummels del Barcellona. Prezzo: 35 milioni, fattibile. Ma nella stagione corrente c’è da giurarci che i gialloneri terranno duro per conquistare una tra Bundesliga e Champions. L’avversario sarà l’Hannover, al comando con 13 punti nella lotta per il quarto posto. Una bella vittoria darebbe punti e morale, in vista  dell’impegno con l’Arsenal nel girone di ferro. Sarà il primo punto nevralgico della stagione.

“L’ALTRO CAMPIONATO”. Nei “quartieri periferici” del torneo tante sfide intrecciate tra loro. Spicca la partita domenicale tra Amburgo e Stoccarda, ma solo per il blasone di due vecchie nobili del calcio tedesco, da anni ai margini della lotta per la vetta. Herta – Moenchengladbach è l’incontro di cartello per la lotta per un posto in Europa. Punti preziosi in ballo per lo Schalke 04: dopo una partenza ad handicap, l’occasione per risalire posizioni in casa del Braunschweig, già apparentemente condannato alla retrocessione.

Il calendario completo della 9°giornata:

Hoffenheim – Leverkusen (venerdi)

Bayern – Mainz (sabato)

E.Braunschweig – Schalke04

Werder Brema – Friburgo

B.Dortmund – Hannover

E.Francoforte – Norimberga

Hertha Berlino – B. Moenchengladback

Amburgo – Stoccarda (domenica)

Augsburg – Wolfsburg

Manlio Mattaccini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *