Mirko Di Natale
No Comments

Ligue 1 decima giornata: PSG e Monaco continueranno la loro corsa a braccetto?

Nel decimo turno di Ligue 1, PSG e Monaco continueranno la loro corsa a braccetto? Nizza-Marsiglia sfida per l’Europa, Lione-Bordeaux sfida per… la salvezza

Ligue 1 decima giornata: PSG e Monaco continueranno la loro corsa a braccetto?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Stop per il Monaco di Falcao

Radamel Falcao, attaccante del Monaco

La decima giornata di Ligue 1 potrebbe scrivere nuove e interessanti storie, magari intrecciare una classifica che in questo momento vede al comando PSG e Monaco. Le due fuggiasche hanno un turno decisamente morbido, ma se i campioni in carica non dovrebbero avere problemi davanti al proprio pubblico contro il Bastia, i monegaschi guidati da Falcao potrebbero trovare qualche insidia in più in casa del Sochaux, penultimo in classifica e bisognoso di punti.

CONTINUERANNO A BRACCETTO? – Vedendo la campagna acquisti faraonica, tutti avevano capito che il Monaco sarebbe stata la degna antagonista del Paris Saint Germain. I numeri infatti lo dimostrano: gli stessi punti in classifica (18) e il segno X nello scontro diretto del Parc de Princes. Ma la decima giornata però potrebbe creare un bivio: continuare a braccetto con una vittoria, oppure staccarsi di due o tre punti. Ibrahimovic e Cavani affronteranno l’altalenante Bastia in casa, decimo in classifica ma non molto convincente fuori casa. I campioni di Francia sembrano aver trovato una loro dimensione, e potrebbero facilmente ottenere i tre punti. Chi potrebbe rischiare qualcosina è il Monaco di Ranieri, che in trasferta vuole ritrovare la vittoria che manca da due turni (pareggi con Psg e Reims).

LE INSEGUITRICI… INSEGUONO – A quattro punti di distanza dalla coppia di testa, Lilla e Marsiglia non vogliono assolutamente perdere terreno. Due sfide ostiche però le attendono, Montpellier e Nizza affrontate in trasferta possono essere delle trappole piuttosto insidiose. I campioni di Francia del 2012 sono ottavi e hanno conquistato ben dodici punti in classifica. Sono ormai diventati una squadra di medio alta classifica, e in casa hanno già fermato il Psg. Il Nizza è a tre punti dal Marsiglia, e questa sera i rossoneri vorrebbero vincere per accorciare il terreno che attualmente li distanzia. Il Saint Etienne, dopo tre sconfitte ed un pareggio nelle ultime quattro, ha la grande chance di avvicinarsi alla zona Champions nella sfida casalinga contro il Lorient. Il sorprendente Nantes neopromosso, sarà ospite dell’Ajaccio di Ravanelli bisognoso di punti salvezza. Quarti in classifica a sedici punti, il Nantes è sostanzialmente la squadra che ha più di tutte meno da perdere poiché non gioca con il fiato sul collo di nessuno, e quindi potrebbe regalare delle belle sorprese al proprio pubblico.

IL LIONE VUOLE USCIRE DALLA CRISI – Chi invece non si aspettava di ritrovarsi in quattordicesima piazza dopo nove giornate, era proprio il Lione. Dopo aver iniziato con due vittorie consecutive, l’OL è precipitato in una crisi senza fine: quattro punti in sette giornate e due pareggi di fila in Europa League. Gli avversari, però, non son da meno: quindicesima posizione ad un punto in meno dal Lione, il Bordeaux spera con una vittoria di poter risalire la china. Quella che una volta valeva come quarto di finale di Champions, ora vale come sfida salvezza!

LE ALTRE SFIDEEvian-Guingamp, Rennes-Valenciennes e Reims-Tolosa completano la decima giornata della Ligue 1. Se la prima è una vera sfida salvezza, il Rennes potrebbe invece sfruttare il turno casalingo contro l’ultima della classe per provare ad insidiarsi nella zona Europa League. Il Reims, che non perde da otto giornate, vuole continuare il trend casalingo affrontando in un’interessante sfida il Tolosa, a pari punti dei propri avversari.

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *