Connect with us

Moto Gp

MotoGp Sepang: Pedrosa davanti a tutti. Le pagelle

Pubblicato

|

MotoGp Sepang: Pedrosa all'arrivo

MotoGp Sepang: Pedrosa all’arrivo

La gara del MotoGp di Malesia è stata disputata su ritmi abbastanza lenti, con pochi sorpassi ma che si sono rivelati decisivi per le sorti del mondiale. Già nei primi quattro giri LorenzoMarquez , PedrosaRossi e Bautista si sono staccati dal resto del gruppo e si sono studiati.

I DUELLI – Dalla metà del quarto giro del Motogp la gara ha dei lampi di spettacolo con Pedrosa che sorpassa Lorenzo e si guadagna la prima posizione (che conserverà fino al termine della gara). Tra il quinto e ottavo giro Marquez e Lorenzo hanno lottato per la seconda posizione. Evidente dalla metà gara il calo delle Yamaha, che si sono allontanate sempre più dalle irraggiungibili Honda. La gara si rende meno avvincente. Le uniche emozioni sono quelle del duello tra Bautista e Crutchlow, che si davano battaglia per la quinta posizione.

Iannone, Hayden e Laverty sono i piloti finiti fuori gara.

Nonostante la seconda posizione ottenuta da Marquez, il pilota della Honda allunga su Lorenzo che chiude 3°.

  •  Marc Marquez 298
  • Jorge Lorenzo 255
  • Dani Pedrosa 244
  • Valentino Rossi 198
  • Carl Crutchlow 167
  • Alvaro Bautista 135
  • Stefan Bradl 135

LE PAGELLE

Pedrosa: 10

Una gara di MotoGp disputata con molta bravura e opportunismo. Ha sfruttato il duello tra Lorenzo e Marquez per aumentare il distacco dal suo inseguitore. C’è amarezza per la caduta nella gara precedente che avrebbe potuto ancora tenerlo in gioco per la corsa al titolo. Per il pilota spagnolo é stata una di quelle gare in cui ha potuto mettere in luce il proprio talento, senza che incidenti o imprevisti  lo ostacolassero.

Marquez: 8

Non una prestazione aggressiva come le altre. Si é limitato a tener dietro Lorenzo in questo Motogp, conquistando ugualmente il secondo gradino del podio che gli consente di allungare in classsifica sul pilota spagnolo della Yamaha.

Lorenzo: 7-

Ci sarà stato qualche problema con la moto, ma ciò non può totalmente giustificare una prestazione così sottotono. Nei giri iniziali risponde con la solita grinta agli attacchi di Marquez, ma poi si addormenta per il resto della gara.

Rossi: 6 1/2

Parte in seconda posizione, ma viene surclassato subito dal trio delle meraviglie (Lorenzo,Marquez,Pedrosa). Si sbarazza subito di Bautista andando in solitaria al quarto posto. Inizialmente prova a stare vicino ai primi tre ma con esito negativo. Una gara tranquilla in cui Rossi ha fatto il minimo indispensabile.

Marco Sciscioli

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending