Connect with us

Football

Qualificazioni Mondiali 2014, tutte le gare del penultimo turno in Europa

Pubblicato

|

Qualificazioni Mondiali 2014: Cesare Prandelli con Mario Balotelli

Cesare Prandelli con Mario Balotelli

Gli appassionati di calcio non resteranno a bocca asciutta nemmeno questa settimana, e potranno seguire la gara della nazionale italiana, peraltro già qualificata, contro la Danimarca e le gare degli altri gironi, europei e non, per scoprire i verdetti definitivi relativi alle squadre che saranno presenti sicuramente al prossimo mondiale in Brasile e coloro che invece dovranno effettuare gli spareggi.

La situazione all’interno del gruppo A non è molto complicata e vede due squadre, Belgio e Croazia, già sicure di far parte delle prime due posizioni. E proprio stasera saranno l’una contro l’altra: alla nazionale Belga basta un solo punto per chiudere al primo posto il girone, mentre gli slavi, sicuri del secondo posto, daranno tutto per battere i rivali e giocarsi la qualificazione diretta fino all’ultima giornata.

Nel gruppo B, quello di cui fa parte anche l’Italia, la lotta riguarda solamente la seconda posizione, con numerose squadre (Bulgaria, Danimarca, Repubblica Ceca ed Armenia) ancora in lizza per contendersela. Gli azzurri già qualificati dovranno cercare di non abbassare la concentrazione in vista della gara di questa sera contro la Danimarca, che ha ancora tutto da giocarsi. Partita di rilievo sarà anche quella tra Armenia e Bulgaria, mentre la Repubblica Ceca potrebbe aver vita facile a Malta.

Continuando con il gruppo C, alla Germania basta una vittoria stasera con l’Irlanda per assicurarsi il primo posto, mentre dietro la sfida per il secondo posto sembra essere ristretta alle sole Svezia ed Austria, che tra l’altro si sfideranno in questo turno.

La situazione nel gruppo D è totalmente sbilanciata a favore dell’Olanda che comanda il girone con 8 punti di vantaggio sulla seconda Ungheria, nazionale che affronterà proprio stasera gli Orange. Turchia e Romania, che pressano da vicino i magiari e avranno sulla carta due gare abbordabili stasera, potrebbero approfittarne.

Il gruppo E vede la Svizzera, che ospiterà una sin qui buona Albania ancora in lizza per il secondo posto, bisognosa di un solo punto per passare il girone come prima della classe. Dietro la lotta sarà fino all’ultimo respiro, con Islanda, Slovenia, Norvegia ed appunto Albania pronte a darsi battaglia fino alla fine. In questo turno l’Islanda, che già occupa la seconda posizione ed affronterà Cipro, sembra essere la più avvantaggiata.

Il gruppo F è molto interessante in quanto Russia e Portogallo, rispettivamente prima e seconda, sono distanziate di un solo punto e fino alla fine sembra che tutto possa ancora succedere. Per la seconda posizione solo Israele è ancora in lizza, seppur leggermente distante dalle prime due. Molto dipenderà dalle due gare di stasera Portogallo-Israele e Lussemburgo-Russia, che potrebbero già sancire invece alcuni verdetti.

Nel gruppo G invece la lotta è riservata a sole due nazionali, Grecia e Bosnia che sono appaiate in prima posizione a 19 punti. Le altre squadre sono ormai certe dell’eliminazione, perciò le gare di stasera per le prime del girone potrebbero non far mutare la situazione sino all’ultima partita.

Nel gruppo H troviamo un’Inghilterra prima, ma forse in leggera difficoltà, dato che a due gare dal termine delle qualificazioni si trova a solo un punto di vantaggio sull’Ucraina e sul Montenegro. Anche Polonia, distanziata da queste due di soli due punti potrebbe ancora puntare al primo posto, perciò questo girone risulta davvero ancora molto aperto ed interessante, tanto più che stasera avranno luogo proprio le due sfide tra le quattro squadre ancora in gioco, ovvero Ucraina-Polonia ed Inghilterra-Montenegro.

Chiudiamo con il gruppo I, da molti definito il più interessante per la presenza sia della Spagna che della Francia. Al momento la situazione nel girone vede Spagna e Francia in testa a 14 punti, con gli iberici però che, data la presenza di sole cinque squadre, hanno finora giocato una gara in meno di tutti, e dovranno affrontare stasera la Bielorussia, potendo così finire da soli in testa al girone.

Calendario delle gare odierne.

ore 17:00   Armenia-Bulgaria

ore 17:30   Lituania-Lettonia

ore 18:00   Azerbaigian-Irlanda del Nord

                        Croazia-Belgio

                        Moldavia-San Marino

ore 19:00   Faroer-Kazakistan

ore 19:30   Malta-Repubblica Ceca

ore 20:00   Bosnia-Liechtenstein

ore 20:00   Ucraina-Polonia

ore 20:15    Danimarca-Italia

ore 20:30   Albania-Svizzera

                        Andorra-Romania

                        Estonia-Turchia

                        Lussemburgo-Russia

                        Olanda-Ungheria

ore 20:45    Galles-Macedonia

                        Germania-Irlanda

                        Grecia-Slovacchia

                        Islanda-Cipro

                        Slovenia-Norvegia

                        Svezia-Austria

ore 21:00    Inghilterra-Montenegro

ore 21:45    Portogallo-Israele

ore 22:00   Spagna-Bielorussia

Enrico Trivia

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending