Redazione

Cagliari, il ritorno del bomber

Cagliari, il ritorno del bomber
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

CAGLIARI, 19 MARZO – Il ritorno di Mauricio Pinilla ha subito portato i propri effetti in casa rossoblu. Il bomber cileno ha steso con una tripletta il Cesena, uscito dal Sant’Elia a corto di forze e uomini. L’attaccante ex Palermo ha agito da terminale offensivo di una squadra che ha dimostrato di aver ritrovato grinta e gioco, fattori che nelle ultime uscite stagionali sembravano smarriti per strada. Sin dalla prima apparizione in rossoblu l’attaccante ha dato ragione alla società isolana di aver deciso di puntare sulle sue potenzialità, espresse anche nella passata esperienza in Sicilia dove però non è stato trattenuto con forza dal presidente Zamparini che ha permesso a Cellino di acquistarlo e di regalarlo a Davide Ballardini. Ora sulla panchina sarda siede Massimo Ficcadenti, che ad inizio stagione non lo aveva a disposizione e che ora ha capito che non può farne a meno. Il rebus riguarda l’assegnazione dell’altro posto disponibile del tandem offensivo. Ieri è sceso in campo Thiago Ribeiro, ma Ibarbo, Larrivey e il rientrante Nenè scalpitano. Attualmente non c’è un favorito, saranno le caratteristiche dell’avversario a muovere le scelte dell’allenatore di Fermo.

Alessio Tuveri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *