Simone Gianfriddo
No Comments

Nba, Power Ranking Western Conference

Nel Wild West gli Spurs rimangono ancora i favoriti, ma OKC, Clippers e i nuovi Rockets di Dwight Howard daranno filo da torcere ai ragazzi di Popovich

Nba, Power Ranking Western Conference
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Tim Duncan, campione Nba

Tim Duncan, campione Nba

La Western Conference parte sulla carta, come da diverse stagioni, la Conference più competitiva e agguerrita dove in pochissime posizioni possono concorrere molte squadre. I vice campioni Nba dei San Antonio  Spurs rimangono i favoriti dai pronostici, Clippers e Oklahoma City sono chiamate a dimostrare con i risultati i loro sogni da titolo, mentre i nuovi Rockets e i Warriors possono rappresentare le sorprese al vertice.  Ecco la Preview di SportCafe24:

15-Phoenix Suns- In Arizona è in atto una vera e propria ricostruzione. Molti giovani e un progetto tecnico poco futuribile. Le vere note liete sono Eric Bledsoe, arrivato dai Clippers e chiamato al definitivo salto di qualità, e Goran Dragic che con la sua intelligenza cestistica potrebbe essere il parter  ideale per sfruttare l’atletismo dello stesso Bledsoe.  Previsione SportCafe24: 20 vittorie ad essere buoni.

14- Sacramento Kings- Dopo le vicissitudini societarie che han permesso ai Kings di rimanere a Sacramento, in California sperano di vivere una stagione migliore di quelle passate. Ceduto l’ex Rookie of the year 2009 Evans ai Pelicans, al Draft è stato selezionato il promettentissimo Ben McLemore che insieme al go-to-guy Demarcus Cousin potrebbe formare un connubio esplosivo, salvo il fatto che le personalità molto forti di entrambi non si scontrino. Previsone SportCafe24: Intorno alle 25 vittorie, più vicine verso le 30.

13-Utah Jazz- Ennesima stagione nel limbo a Salt Lake City, con un roster giovane e pieno di talento. Dovrebbe essere una stagione transitoria per i Jazz, i quali hanno visto andar via la coppia di lunghi titolare dello scorso anno per fare spazio al turco Kanter e Derrick Favors, atteso alla esplosione totale dopo due stagioni da comprimario.   Previsone SportCafe 24: dalle 30 alle 35 vittorie.

12- New Horleans Pelicans- Nuovo nome e nuova squadra per la città del Jazz che può vantare  un quintetto sulla carta offensivamente devastante con Holiday, Evans ed il sophomore Anthony Davis, oltre Eric Gordon che, lontano dagli infortuni, potrebbe dare una significativa  marcia in più alla franchigia della Louisiana. A completare il tutto c’è l’ottimo Ryan Anderson, anche lui con molti punti nelle mani, specialmente da dietro l’arco dei tre punti.  La pecca rimane una panchina molto corta e tecnicamente non scintillante.    Previsione SportCafe24: 35 vittorie e qualcosa di più se il gruppo riesce a coesistere.

11- Dallas Mavericks-  E da due anni a questa parte che l’owner Mark Cuban sembra non avere le idee molto chiare sul progetto Mavericks. Contratti faraonici a giocatori non di primo livello ( vedi Calderon), e scommesse su altri dalla grandi potenzialità ma che in realtà ovunque siano andati non hanno lasciato un segno indelebile ( vedi Monta Ellis). In Texas l’obiettivo rimangono sempre i Playoff, ma il telaio della squadra sembra davvero troppo debole, specialmente sotto le planche dove l’unico pivot puro è Dalembert ( non un mostro di talento).  Previsione SportCafe24: Anche in questo caso 35 vittorie/ 40 se i veterani come Nowitzki e Carter dovessero stare lontani dagli infortuni.

10- Los Angeles Lakers-  I lacustri partono al via di Regualr season con molti punti interrogativi e una squadra pressochè allo sbando. Persi Howard e Metta World Peace, a Los Angeles si aspetta solo l’arrivo di Kobe, il cui recupero sarà graduale e che vedrà il buon Steve Nash cercare di ritornare il giovane di qualche anno fa. Capitolo Gasol: lo spagnolo nelle ultime stagioni sembra soffrire le troppe pressioni di L.A , ma quest’anno senza Howard , e  con un rinnovo contrattuale da ottenere, potrebbe tirare fuori l’orgoglio e la sua immensa classe. Come nuovi arrivati da sottolineare Young e Johnson che potrebbero calzare a pennello nel sistema di gioco D’Antoniano.  Previsione SportCafe24: Nonostante tutto potrebbe lottare anche loro per l’ottavo posto ma realisticamente parlando è molto dura che questa ipotesi si avveri.  45 vittorie. Non di più, forse qualcosa meno.

Kobe Bryant, i Lakers attendono solo il suo ritorno per puntare i Playoff Nba

Kobe Bryant, i Lakers attendono solo il suo ritorno per puntare i Playoff Nba

9- Denver Nuggets- Anno zero anche in Colorado: sono andati via un po tutti, da coach Karl , al g.m Ujiri ad Andre Igoudala. Come Head coach ci sarà l’ex Laker Brian Shaw chiamato a cercare di dare un’anima difensiva ad un team votato alla corsa e all’attacco. Il nostro Gallinari sarà fermo ancora per un po, e le chiavi del gioco saranno nelle mani di Ty Lawson che condividerà i minuti con i nuovi Robinson, Foye e l’eterno Dre Miller. Nel reparto lunghi confermati Faried e McGee più gli arrivi di J.J Hickson e Arthur. Previsione SportCafe24:  Dalle 45 vittorie in su, i Nuggets giocheranno per l’ultimo posto utile per i  playoff insieme a Blazers e TimberWolves.

8- Portland Trail Blazers- In Oregon si sono mossi molto bene sul mercato  mettendo a disposizione delle due stelle Lillard e Aldridge un supporting cast di tutto rispetto con le firme dei veterni Mo Williams e Dorrell Wright che daranno molta profondità alla panchina dei Blazers. In quintetto ci saranno anche l’ottimo Batum e Wesley Matthews, il quale potrebbe essere la vera sorpresa della franchigia, oltre che del pivot Robin Lopez il cui compito sarà lavorare sporco in difesa e prendere tanti rimbalzi.  Previsione SportCafe24: Dopo l’era Roy finalmente a portland si possono sperare i Playoff. 45/5o vittorie sono più che abbordabili.

Kevin Durant è stanco di arrivare secondo, quest'anno vuole solo il titolo Nba

Kevin Durant è stanco di arrivare secondo, quest’anno vuole solo il titolo Nba

7- Minnesota Timberwolves- I T-Wolves formato 2014 possono essere una vera sorpresa della Western Conference. Ovviamente il fattore che inciderà più di tutti saranno gli infortui: se Rubio e Love riusciranno a rientrare in pieno regime e non essere falcidiati da continue problematiche fisiche,  la squadra di Adelman può seriamente centrare l’obiettivo Playoff che manca da 10 anni esatti.  Previsione SportCafe24: 50 vittorie

6- Memphis Grizzlies- La squadra del Tennesse è reduce dal miglior piazzamento mai raggiunto prima, ovvero la finale di Conference. Da lì è dove vogliono ripartire i nuovi grizzlies che ovviamente hanno mantenuto intatto il  roster, rifirmando Tony Allen e inserendo Mike Miller che potrebbe essere l’elemento perfetto per la squadra in quanto mancava un tiratore affidabile e pericoloso dagli scarichi. E’ cambiata invece la guida tecnica: via il fautore degli attuali Grizzlies Hollins, dentro  Jorger di cui si parla un gran bene, soprattutto come specialista difensivo.  Previsione Nba: Per la loro struttura di gioco, potrebbero perdere terreno in regular season riscattandosi in off season. Dalle 45 alle 50 vittorie.

5-Golden State Warriors- Dopo la sorprendente stagione passata, i Warriors vogliono riconfermarsi e magari puntare a qualcosa di più come la finale di Conference. Ai terribili ragazzi (Curry, Barnes, Thompson), si è aggiunto Andre igoudala che porterà atleticità e difesa oltre che esperienza.  Nella Baia ci sarà nuovamente da divertirsi con il reverendo Jackson e le sue giovani mine vaganti.           Previsione Sportcafe24: 50 vittorie.

4- Houston Rockets- La dirigenza dei texani è riuscita a migliorare in maniera significativa una squadra già futuribile come quella dello scorso anno. E’ arrivato il tanto atteso Dwight Howard che in tandem con Harden potrebbe ridiventare un fattore dominante e decisivo dopo la brutta esperienza in gialloviola. Oltre a loro due ci saranno Parsons, Lin e il centrone turco Asik che McHale vorrebbe affiancare in quintetto ad Howard, permetendo a quest’ultimo di poter sfruttare appieno il gioco in post-basso e mettere in pratica il lavoro svolto in estate  con l’ex leggenda Hakee Holajowon. Previsione SportCafe24: 50 vittorie con secondo turno Palyoff come obiettivo minimo.

3- Los Angeles Clippers- La dirigenza ha raggiunto gli obiettivi prefissati subito dopo la conclusione della stagione scorsa, ovvero rifirmare Chris Paul e affidare la panchina alla vecchia volpe di Doc Rivers. Questo connubio sarà  molto interessante visto il rapporto speciale che Rivers ottiene dalla sue stelle ( vedi Rondo) e che sicuramente creerà con Paul, il quale potrà contare sull’apporto dell’ amicone nonchè All-star Griffin e un gruppo molto simile a quello dello scorso anno ma con minore profondità circa il reparto dei lunghi. Dalla panchina il solito Crawford sarà come sempre decisivo con le sue incredibili doti tecniche, mentre il nuovo J.J Reddick porterà tiri da 3 e generosità.     Previsione SportCafe24: 60 vittorie.

2-Oklahoma City Thunder- In Oklahoma aspettano tutti il ritorno di Russell Westbrook la cui mancanza è stata fatale negli scorsi Playoff.  Il problema rimane l’alternativa allo stesso play e Durantula che dopo la partenza di Harden non è stato risolto. La dirigenza si aspetta molto dai giovani Lamb e Reggie Jackson che ben ha fatto vedere come sostituto di Westbrook. Ibaka ha dichiarato di aver lavorato molto in estate per migliorare in attacco e creare un’arma in più per i Thunder che dovranno inoltre decidere se scambiare Perkins che non sembra più quello dei Celtics   Previsione SportCafe24- con Westbrook ritrovato 60 vittorie sono più che fattibili. Durant è stanco di arrivare secondo e anche quest’anno l’obiettivo fisso è l’anello.

1-San Antonio Spurs- Da anni dati per morti, gli Spurs continuano a essere sempre lì a lottare per il titolo, lo scorso anno sfumato davvero di poco. Saranno loro la squadra da battere ad Ovest, che oltre a mantenere lo storico trio Parker, Ginobili e Duncan e  oltre alla ormai garanzia Leonard, vede l’aggiunta di Marco Belinelli, il quale dovrà ripetersi dopo la grande stagione in maglia Bulls e che forse per la prima volta in carriera potrebbe giocare per il titolo.          Previsione SportCafe24: Regular season con in freni tirati in vista dei Playoff. 60 vittorie rimangono comunque alla loro portata.

Siomone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *