Connect with us

Premier League

Top team Premier League: focus e quote scommesse

Pubblicato

|

Manuel Pellegrini, tecnico del Manchester City
Top Premier League: David Luiz, difensore del Chelsea

Top Premier League: David Luiz, difensore del Chelsea

La settima giornata di Premier League si è conclusa, i top players inglesi sono pronti a partire alla volta dei ritiri delle nazionali di appartenenza. Si ferma quindi il campionato, e, come in ogni pausa che si rispetti, è necessaria una riflessione sugli ultimi avvenimenti.

I RISULTATI – La giornata di Premier League appena trascorsa ha visto la vittoria di quasi tutte le pretendenti al titolo 2013/2014, eccezion fatta per l’Arsenal capolista (fermato sull’1-1 da un ottimo West Bromwich Albion) e per il Tottenham di AVB (sconfitto clamorosamente in casa per 0-3 dal West Ham): il Liverpool balza al top e si riprende la vetta della classifica, in compartecipazione con la squadra di Wenger, battendo per 3-1 il neopromosso Crystal Palace e raggiungendo quota 16 punti, il Chelsea di Mourinho risale battendo per 1-3 fuori casa il Norwich, arrivando a 14 punti e il Manchester City sconfigge in casa l’Everton per 3-1 fermandosi dietro ai blues per un solo punto. Vittoria sofferta anche per i campioni d’Inghilterra: la squadra di Moyes ribalta il risultato contro il Sunderland di Giaccherini imponendosi alla fine dei 90 minuti per 2-1, grazie alla nuova stella Januzaj. Lo United è comunque indietro rispetto alle prime della classe con 10 punti in classifica.

Curiosa la statistica di questa giornata di Premier League: tutte le big hanno subito almeno un gol, e la maggior parte di esse si sono ritrovate sotto e sono state costrette a recuperare la partita: il City ha subito il gol di Lukaku, l0 United è stato in svantaggio per tutto il primo tempo e l’Arsenal dopo aver subito il gol del WBA non è riuscito ad andare oltre il pareggio; per non parlare del Tottenham, umiliato al White Hart Lane per 3-0 da un West Ham in grande spolvero.

QUOTE – I bookmakers vedono ancora al top per la vittoria finale il Manchester City: la squadra di Ernesto Pellegrini è quotata a 3,25 per la conquista del titolo, seguita a ruota dal Chelsea dello Special One Mourinho, quotato a 4, dall’Arsenal di Arsene Wenger quotato a 6,5. Decisamente più staccati il Manchester United di David Moyes che, forse per la partenza non proprio esaltante, è quotato a 7, il Liverpool di Rodgers a 9 e il Tottenham di Andrè Villas Boas quotato a 16,15.

Jacopo Gino

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending