Connect with us

Premier League

Sunderland – Manchester United 1-2, Januzaj salva i Red Devils

Pubblicato

|

David Moyes, allenatore del manchester united

David Moyes, allenatore del Manchester United

Il posticipo del sabato sera del campionato inglese ci offre il match tra il Sunderland che ospita in casa i campioni d’Inghilterra del Manchester United. A conquistare tre punti importantissimi per la classifica sono i Red Devils che si aggrappano alla doppietta di Adnar Januzaj, giovane centrocampista classe 95, per ribaltare una partita che li ha visti subito in svantaggio merito di una rete di Gardner. Con questa vittoria il Manchester United si posiziona momentaneamente al nono posto in classifica a quota 10 punti, mentre il Sunderland continua a rimanere in coda fermo ad un solo punto.

PRIMO TEMPO – Avvio subito in salita per il Manchester United che subisce a cinque minuti dalla partita il goal dello svantaggio merito di un grande lavoro dell’ex juventino Emanuele Giaccherini che mette in aria un pallone che Gardner indirizza all’angolino basso a sinistra della porta con un tiro da centro area. La rete del Sunderland sicuramente aiuta ad accrescere l’intensità del match dato che entrambe le squadre creano diverse occasioni da goal, in particolare i Red Devils cercano insistentemente il pareggio affidandosi alle qualità di Van Persie e Rooney ma i padroni di casa, posizionati come una muraglia, si fanno trovare sempre pronti a respingere l’avanzata degli uomini di Moyes. Nani sfiora due volte il goal del pareggio ma è al 33′ del primo tempo che il portiere dello United, De Gea, compie un mezzo miracolo respingendo con la manona destra un pallone spinto di testa da Giaccherini, ottima prestazione per lui, lasciato solo in area dai difensori dello United. Il primo tempo si conclude con il Sunderland in vantaggio di una rete.

IL RIBALTONE DEL MANCHESTER UNITED – Il Manchester United non ci sta ad incassare la terza sconfitta in campionato e nella ripresa bastano solo dieci minuti per trovare il goal che riporta la situazione in parità: Januzaj approfittando di una disattenzione degli avversari che lo lasciano da solo in mezzo all’aria segna il goal del 1-1 con un tiro violento di sinistro che finisce in rete. Con l’arrivo del pareggio dello United calano anche le energie del Sunderland che fa fatica ad uscire dalla propria metà campo per far male come nel primo tempo e gli ospiti ne approfittano per prendere in mano il gioco e provare a vincere la partita. Ed è così: al 61′ Nani mette in mezzo un cross, non preciso, che viene respinto all’indietro da un difensore del Sunderland che viene colto però da Junuzaj che con un magnifico tiro al volo indirizza il pallone all’angolino della porta. Manca mezz’ora alla fine del match e sembra quasi che lo United preferisca controllare la partita piuttosto che cercare il k.o definitivo; strategia che poteva costare caro agli uomini di Moyes perchè il Sunderlan negli ultimi minuti tenta di cercare un disperato pareggio con le ultime energia rimaste. Niente da fare: vince il Manchester United con il risultato di 2 a 1.

Il tabellino
Sunderland – Manchester United 1-2 (5′ Gardner, 55′ e 61′ Januzaj)

Le formazioni
Sunderland (4-3-3): Westwood, Celustka, O’Shea, Roberge, Colback; Cattermole, Ki, Gardner; Johnson, Altidore, Giaccherini.
Subs: Cabral, Larsson, Wickham, Cuellar, Dong-won, Borini, Mannone. All.: Kevin Ball

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Rafael, Jones, Vidic, Evra; Carrick, Cleverley; Nani, Rooney, Januzaj; Van Persie.
Subs: Giggs, Smalling, Hernandez, Welbeck, Valencia, Kagawa, Lindegaard. All.: David Moyes

Ammoniti: 42′ Rooney (M), 48′ Januzaj (M), 53′ Gardner (S), 78′ Rafael (M), 81′ O’Shea (S)

Espulsi:

Nicoletta Pezzino

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending