Azio Agnese

Chelsea-Drogba, l’amore è finito

Chelsea-Drogba, l’amore è finito
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

E' ufficiale l'addio del calciatore Ivoriano dopo anni di successi

Didier Drogba lascia i Blues dopo 7 anni

LONDRA, 23 MAGGIO – Se ad oggi mancava l’annuncio ufficiale, adesso ci siamo, Dider Drogba lascia il Chelsea dopo 7 anni in cui ha vinto praticamente tutto. La decisione è stata maturata dopo un attenta riflessione da parte del giocatore Ivoriano che ha voglia di cimentarsi in un altro campionato, nonostante l’amore per la squadra ed i tifosi di uno dei quartieri più prestigiosi di Londra.

FUTURO ANCORA TUTTO DA DECIFRARE – Sembra la stagione degli addii, anche i giocatori della Premier hanno preso spunto dal campionato italiano specialmente dai vari Nesta, Inzaghi o Gattuso (argomento diverso per Del Piero). Drogba sembra ancora non aver deciso la destinazione, prima della finale di Champions si era parlato di un incontro con i dirigenti del Barcellona ma l’età non gioca a favore dell’attaccante, fresco 34enne. A questo punto si fanno sempre più pressanti le voci di un possibile orientamento verso un campionato più semplice e meno dispendioso a livello energetico ma molto remunerativo a livello economico. Lo Shanghai Shenhua, squadra che milita nel campionato cinese e in cui gioca l’amico Anelka, farebbe carte false pur di avere tra le sue file l’attaccante che ha condotto il Chelsea alla conquista della Coppa Campioni, per lui sarebbe pronto un contratto faraonico, circa 13 milioni di euro a stagione, bonus inclusi, per 3 anni. Ma Drogba ha ancora molti estimatori nel campionato europeo, il Psg è alla ricerca di un bomber e vorrebbe regalare ad Ancelotti il suo ex giocatore. Ma occhio anche alle squadre milanesi, specialmente sponda rossonera, Galliani è innamorato del giocatore e se dovesse partire Ibra il sostituto ideale potrebbe essere proprio Drogba.

Azio Agnese

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *