Connect with us

Buzz

Karakan: uno per tutti, tutti per uno!

Pubblicato

|

Finalmente! Era da un bel po’ di tempo che aspettavamo qualcosa capace di riconciliarci con il mondo del calcio e di farci sorridere, e la foto di gruppo del Reading, che di gruppo non è (perché si vede un solo giocatore), è proprio quello che ci voleva. Si fanno tanti bei discorsi sui “valori dello Sport”, discorsi pieni zeppi di parole intinte nella melassa ma ormai quasi prive di significato, e in un simile contesto non è un caso, forse, che a parlare in modo autentico sia proprio qualcosa di muto come una fotografia. E non è neppure un caso, forse, che tutto ciò provenga dall’Inghilterra.

KARAKAN? PRESENTE! – La stagione è cominciata da poco, ma per qualcuno è già finita: il centrocampista turco Jem Paul Karakan ha subito un grave infortunio al ginocchio (rottura del legamento crociato) e dopo l’intervento chirurgico è ora atteso da un lungo e faticoso percorso di riabilitazione. Per vedere la luce in fondo al tunnel ci vorranno parecchi mesi, e tuttavia l’unico giocatore in campo è proprio lui. La squadra del Reading (Championship inglese, l’equivalente della nostra Serie B), infatti, è come un sol uomo, e la rituale foto di gruppo di inizio stagione immortala 28 Paul Karakan sorridenti accanto all’allenatore e agli uomini dello staff.

Ecco come un semplice clic può catturare l’anima di una squadra di calcio e immortalare i sentimenti che la cementano: si vede un solo giocatore, ma dietro c’è un gruppo grande così.

Enrico Steidler

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending