Connect with us

Calcio Estero

Il Barcellona vuole suonare l’ottava, il Valladolid lo permetterà?

Pubblicato

|

Messi-Neymar, una coppia sempre più affiatata
Neymar, senza Messi sarà lui il leader del Barcellona

Neymar, senza Messi sarà lui il leader del Barcellona

Il Camp Nou ospiterà alle ore 20 la sfida dell’ottava giornata di Liga tra Barcellona e Valladolid. L’esito della partita pende totalmente a favore dei blaugrana, che hanno vinto gli ultimi sette precedenti e non perdono contro in casa contro questi avversari da ben ventisei anni. Con l’Atletico impegnato in casa contro il Granada, e il Real ospite del Levante, questa potrebbe rivelarsi una buona occasione per prendersi la vetta in solitaria e perché no, staccare di qualche punto la squadra di Simeone.

L’ASSENZA DI MESSI SARA’ UN PROBLEMA? – Il tecnico Martino si presenta a questa sfida forte di nove successi (sette in campionato e due in Champions) consecutivi. Il Valladolid appare l’ennesima vittima designata di una goleada bella corposa, ma sarà davvero così? La squadra, complice l’infortunio di Lionel Messi, ha fatto fatica a trovar la vittoria al Celtic Park nel match di Champions contro gli scozzesi del Celtic. Vero che lo scorso anno con la pulce erano usciti sconfitti, ma il gol di Fabregas ha mascherato delle mancanze importanti nei catalani. L’attacco infatti risente la mancanza di Messi, Neymar infatti non è ancora entrato definitivamente negli schemi del “tata” e al momento non è ancora degno di poter sostituire al meglio l’argentino. Ma di certo campioni come Fabregas, Sanchez, Pedro, Xavi e Iniesta non mancheranno di aiutare la squadra ad ingranare l’ottava. Il giovane Marc Bartra dovrebbe giocare la seconda partita di fila da titolare al posto di Carles Puyol, affiancando nuovamente Gerard Pique come centrale difensivo.

RESISTERANNO? –  La squadra allenata da Martinez ha conquistato una sola vittoria nella Liga, a fronte di tre pareggi e tre sconfitte, con soli tre punti di vantaggio sulla zona calda della graduatoria. L’ultimo pari in casa con il Malaga ha dato segnali di ripresa, e nell’ambiente si potrebbe respirare aria di impresa. Manca infatti dal 1987 il successo in questo stadio, mentre l’ultima vittoria dei bianco-blu risale al 2002, quando il Barcellona cadde 2-1 al Josè Zorrilla. Sapendo di doversela giocare prevalentemente in difesa, l’arma vincente potrebbe essere un contropiede fulmineo che potrebbe colpire i lenti centrali difensivi ospiti, non di certo dei fulmini di guerra in velocità e vulnerabili se attaccati. Ma visto che sul web impazza il 3-0 come risultato finale, quanto resisterà il Valladolid alla strapotenza degli avversari?

LE PROBABILI FORMAZIONI DI BARCELLONA-VALLADOLID

BARCELLONA (4-3-3): Valdés; Dani Alves, Piqué, Bartra, Adriano; Busquets, Xavi, Iniesta; Sanchez, Fabregas, Pedro. All.: Martino

REAL VALLADOLID (4-2-3-1) Mariño; Rukavina, Rueda, Marc Valiente, Peña; Sastre, Baraja; Ebert, Osorio, Bergdich; Javi Guerra. All.: Martinez

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending