Connect with us

Football

Juventus-Milan: Matri scalda i motori, Vucinic out. Probabili formazioni e analisi tattica

Pubblicato

|

Mirko Vucinic ieri con il Benfica è stato tra i peggiori della Juventus
Juventus-Milan | Alessandro Matri guiderà l'attacco rossonero in Juventus-Milan

Alessandro Matri guiderà l’attacco rossonero in Juventus-Milan

Sale l’attesa per la super sfida di domenica sera Juventus-Milan. Entrambe le compagini sono reduci da un pareggio in Champions e cercano il riscatto,  anche se la situazione è differente per quanto concerne il campionato dove la Juve fatica ma vince, mentre i rossoneri come la scorsa stagione non hanno iniziato  nei migliori dei modi.

ARMA SEGRETA MATRI – Sarà proprio Alessandro Matri l’uomo più atteso del match. Allegri lo dovrebbe schierare al posto dello squalificato Balotelli, dopo la panchina di Amsterdam,  in tandem con Robinho credendo nella complementarietà dei due. Lo stesso  Matri è stato protagonista di alcune dichiarazioni molto pungenti  nei confronti della sua ex squadra: ” Alla Juventus non ero la prima scelta. Se dovessi segnare esulterei perché non la vedo come mancanza di rispetto”. Proprio il goal continua a mancare all’ex bomber di Juve e Cagliari che cercherà proprio contro la squadra dove ha giocato le ultime stagioni e con la quale ha raggiunto importanti traguardi, di sbloccarsi . Il tecnico Allegri  non avrà  a disposizione neanche  Birsa, uscito malconcio dopo la sfida contro la Samp di sabato scorso; al suo posto l’allenatore livornese potrebbe schierare Nocerino apparso più in forma rispetto Muntari durante gli allenamenti settimanali. Dubbio anche sulla fascia bassa di  sinistra dove ci sarà il ballottaggio Emanuelson- Constant, con l’olandese in vantaggio. Per il resto non dovrebbero esserci variazioni di formazione rispetto alle ultime apparizioni.

VUCINIC OUT, LICHSTEINER IN DUBBIO – In casa Juve non si respira aria tranquilla dopo il pareggio casalingo di Champions contro il Galatasaray. Oltre il risultato non soddisfacente, la squadra di Antonio Conte ha visto uscire per infortunio Vucinic dalla sfida di mercoledì sera dopo appena 20′: per lui problema muscolare al bicipite femorale con prognosi di 20 giorni; al suo posto il favorito come partner di Tevez  è Quagliarella che oltre al goal di Champions sta mostrando una grande condizione fisica ed atletica nonchè un’ottima vena realizzativa. Possibile forfait anche di Lichtsteiner che sempre contro il Galatasaray ha riportato una contrattura ed è ancora sotto la supervisione dei medici del club bianconero che ne dovranno accertare le condizioni fisiche. Al suo posto potrebbe esserci Isla, non molto convincente però  nelle partite fin qui disputate. A centrocampo potrebbe ritornare titolare Marchisio anch’egli convalescente dopo numerosi problemi fisici  e che potrebbe prendere il posto di Paul Pogba che Conte vorrebbe far riposare. Il giovane centrocampista francese è al centro della trattativa che lo porterebbe al rinnovo di contratto con la società torinese il cui esito è motivo di ottimismo per Marotta, il quale ha parlato anche di un imminente accordo di rinnovo contrattuale  anche per  Arturo Vidal.  Nel reparto arretrato ci sarà il solito trio Bonucci-Barzagli e Chiellini; proprio quest’ultimo ha voluto mettere in guardia i suoi  per l’impegno di domenica  sperando che la Juventus possa avere un impatto con la gara migliore rispetto alle ultime gare disputate e  mettendo in risalto inoltre  il trend dell’attuale  Milan di  riuscire a scatenarsi nei finali di gara riuscendo a segnare molte reti proprio nelle battute finali.

PROBABILI FORMAZIONI- Juventus( 3-5-2): Buffon; Barzagli; Bonucci; Chiellini; Marchisio; Pirlo; Vidal; Isla; Asamoah; Tevez; Quagliarella

Milan ( 4-3-1-2) : Abbiati; Abate; Zapata; Mexes; Emanuelson; De Jong; Poli; Nocerino; Montolivo; Matri; Robinho.

L’appuntamento è per domenica sera alle 20:45 allo Juventus Stadium di Torino.

Simone Gianfriddo

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending