Nicoletta Pezzino
No Comments

Toro-Juve: Cairo alimenta le polemiche e attacca Conte

Dopo il derby il Torino anche il Presidente Cairo torna a parlare della partita e attacca pesantemente Conte accusandolo di essere stato scorretto.

Toro-Juve: Cairo alimenta le polemiche e attacca Conte
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo i botta e risposta su twitter tra Juventus e Torino, le polemiche per il derby vinto dai bianconeri da un gol viziato dal fuorigioco di Tevez non sembrano volersi placare. Questa volta ci pensa il Presidente granata, Urbano Cairo, a gettare altra benzina sul fuoco e a puntare il dito su Antonio Conte, allenatore della Juventus.

Presidente del Torino dal 2005

Presidente del Torino dal 2005

CONTE SCORRETTO – Il Presidente Cairo non ha digerito le dichiarazioni rilasciate dal tecnico della Juventus nel post partita: “Purtroppo siamo stati penalizzati nel derby, ma ora dobbiamo guardare avanti e giocare. Chiedo che ci sia più attenzione verso di noi. Conte? Arrampicarsi sugli specchi è la cosa che fa più arrabbiare. E’ un bravo allenatore e non ha bisogno di attaccarsi a queste cose. Ho rispetto di Conte, della sua squadra, della Juve e degli arbitri, ma sentirsi presi in giro non va bene. Quello che è successo nel derby si è visto – ha continuato Cairo – La Juve ha creato una sola occasione nitida, quella di Giovinco e poi il gol in fuorigioco. Noi non abbiamo creato palle gol, ma è stata una partita molto tattica con entrambe le squadre che non volevano dare vantaggi all’altra. Non è stata una bella gara, ma era un derby”.

OGNUNO GUARDI A CASA PROPRIA – Sempre su twitter Carlitos Tevez ha pubblicato, dopo il derby, la foto della sua caviglia dopo il fallo rimediato da Immobile; il numero uno granata non ci sta e ammette: “Ho visto che la Juventus ha messo le foto di Tevez che ha subito un intervento falloso di Immobile che era anche meno grave di quello che ha fatto Pogba su El Kaddouri lanciato a rete. Purtroppo succedono queste cose. Se avessimo voluto pubblicare noi il piede fratturato di Larrondo era anche peggio, però è stato a terra tre minuti e mezzo e nessuno si è occupato di lui”. Il Presidente del Torino ritorna poi a riparlare di Antonio Conte e delle dichiarazioni che il tecnico avrebbe esternato sul Torino di Ventura: “Ho visto che Conte ha detto che gli piaceva di più il 4-2-4, ma anche a me non è che sia piaciuta molto la Juve di ieri. Ognuno è meglio che guardi in casa sua e Conte farebbe bene ad essere un pochino più attento nei giudizi. Ieri si è concentrato sul fallo di Tevez, senza guardare al gol in fuorigioco e al fallo di Pogba. – Infine – Ci possono essere errori arbitrali, che sono accettati da tutti anche se ti colpiscono più volte, ma non accetti il fatto che quando uno vince una partita con una svista, e a Conte è successo anche la settimana prima con il Chievo, parli in questo modo. Io credo che la cosa più bella sia tacere e non giustificare il gol dato in fuorigioco con la possibile espulsione di Immobile.  Se è per questo, allora, doveva essere espulso anche Pogba”.

Nicoletta Pezzino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *