Nicoletta Pezzino
1 Comment

Formula Uno: diramato il calendario 2014

Il Consiglio Mondiale FIA ha annunciato il prossimo calendario delle gare di Formula Uno del prossimo anno. Tra le novità: New Jersey e Russia mentre confermata Monza

Formula Uno: diramato il calendario 2014
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
L'eterna sfida: Vettel-Alonso

Sebastian Vettel e Fernando Alonso in foto

Mentre Sebastian Vettel si appresta a conquistare il suo quarto titolo mondiale consecutivo alla guida di una Red Bull sempre più inavvicinabile adesso che anche la Ferrari  ha deciso di alzare bandiera bianca per concentrarsi oramai sullo sviluppo della macchina 2014, il Consiglio Mondiale FIA  ha reso noto il calendario ufficiale del Campionato Mondiale di Formula Uno per la prossima stagione. Quattro le novità rispetto al 2013: Austria, Messico, New Jersey e Russia.
TAPPE 2014 – Le 22 gare in programma renderanno il prossimo Campionato il più lungo della storia della Formula 1: si inizierà il 16 marzo dal Gp d’Australia vinto quest’anno dal neo ferrarista Kimi Raikkonen e terminerà il 30 novembre in Brasile a Interlagos. Dunque, una stagione lunghissima che segnerà il ritorno dei Gp di Austria (ultima gara nel 2003) e Messico (1992) mentre le vere new entry sono rappresentate dal nuovo circuito cittadino del New Jersey e quello di Russia che si correrà a Sochi. L’India, avendo rinunciato al proprio Gp, lascerà probabilmente spazio al circuito di Corea che inevitabilmente verrà spostato di qualche mese (ad aprile anziché a ottobre) ma l’ufficilità si avrà soltanto quando gli organizzatori avranno trovato con Bernie Ecclestone i termini dell’accordo. Confermato, invece, il Gp di Barcellona in Spagna dopo la rinuncia di Valencia mentre in Germania si correrà a Hockenheim e non a Nurburgring in base al principio di alternanza. Dal prossimo anno il Gp di Singapore, concluso pochi giorni fa, non sarà l’unico Gran premio che si disputerà in notturna ma a farle da compagnia ci sarà quello di Bahrain.
MONZA NON SI TOCCA – La buona notizia per la Ferrari e per tutti i tifosi italiani che ogni anno accorrono a Monza a sostenete la scuderia italiana è appunto la riconferma del Gran Premio che si disputerà anche nel 2014 nello storico circuito brianzolo nel mese di settembre. Nonostante Monza rappresenti uno dei circuiti più belli e storici della Formula Uno, la sua riconferma era tutt’altro che scontata dato che lo stesso Bernie Ecclestone qualche mese aveva lasciato presagire la possibilità di sostituire l’autodromo italiano per questioni puramente economiche. Gli appassionati possono quindi tirare un sospiro di sollievo e segnalarsi sull’agenda questa data: 7 settembre.

Il calendario:

 16/03 – Gran Premio d’Australia (Melbourne)

30/03 – Gran Premio della Malesia (Sepang)

06/04 – Gran Premio del Bahrain (Sakhir)

20/04 – Gran Premio della Cina (Shanghai)

27/04 – Gran Premio della Corea Sud (Yeongam)

11/05 – Gran Premio di Spagna (Barcelona)

25/05 – Gran Premio di Monaco (Montecarlo)

01/06 – Gran Premio d’America (New Jersey)

08/06 – Gran Premio del Canada (Montreal)

22/06 – Gran Premio d’Austria (Spielberg)

06/07 – Gran Premio di Gran Bretagna (Silverstone)

20/07 – Gran Premio di Germania (Hockenheim)

27/07 – Gran Premio d’Ungheria (Budapest)

24/08 – Gran Premio del Belgio (Spa-Francorchamps)

07/09 – Gran Premio d’Italia (Monza)

21/09 – Gran Premio di Singapore (Marina Bay)

05/10 – Gran Premio di Russia (Sochi)

12/10 – Gran Premio del Giappone (Suzuka)

26/10 – Gran Premio di Abu Dhabi (Yas Island)

09/11 – Gran Premio degli Stati Uniti (Austin)

16/11 – Gran Premio del Messico (Città del Messico)

30/11 – Gran Premio del Brasile (Interlagos)

Nicoletta Pezzino

Share Button

One Response to Formula Uno: diramato il calendario 2014

  1. Emilio 17 maggio 2014 at 16:04

    An interesting discussion is definitely worth comment.

    I think that you should publish more about this topic, it
    might not be a taboo matter but typically people don’t speak about these issues.

    To the next! Kind regards!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *