Antonio Casu
No Comments

Livorno-Cagliari 1-1, pagelle e top&flop del match

Luci, Perico e Pinilla sugli scudi, male Nenè e Astori

Livorno-Cagliari 1-1, pagelle e top&flop del match
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Pareggio incolore al Picchi di Livorno, dove i padroni di casa sono stati bloccati sull’1 a 1 da un ottimo Cagliari. Con questo gli amaranto raccolgono il quarto risultato utile consecutivo, salendo a quota 8 in classifica, mentre gli ospiti trovano il terzo pareggio di fila e stazionano a metà della graduatoria con 6 punti.  Livorno attento e ben disposto in campo dal tecnico Nicola, bravo a dare alla squadra solidità difensiva e brio nelle ripartenze, sardi pericolosi per tutto il secondo tempo, ma poco incisivi negli ultimi metri. Da registrare la difesa rossoblu, le amnesie della retroguardia sono diventate ormai una costante.

TOP & FLOP DEL MATCH

TOP

LUCI 7 – Il capitano amaranto sente aria di derby, visti i suoi trascorsi in Sardegna alla Torres, e sceglie il Cagliari per mettere a segno la sua prima rete nella massima serie. Prestazione ordinata con poche sbavature, è lui l’anima di questa formazione.

PERICO 7 – Al centro di voci di mercato per tutta l’estate, il terzino destro, mai amato dai tifosi, è rimasto alla fine a Cagliari, e approfittando dell’assenza di Pisano, si è conquistato una maglia da titolare. Diversi i cross messi al centro dell’area, attento nelle chiusure e pericoloso in avanti, l’ex Albinoleffe sembra rinato.

PINILLA 7 – Subentra ad uno spento Nenè, è l’attaccante più in forma del Cagliari e lo dimostra rendendosi pericoloso in più circostanze. È mancata solo la rete.

FLOP 

PAULINHO 5 – In ombra per tutta la partita e oscurato dal compagno di reparto Emeghara, uno dei migliori tra i suoi. Il brasiliano ha ben altre potenzialità.

NENÈ 5– Schierato a sorpresa da Lopez, non ripaga la fiducia del tecnico. Mette lo zampino sul gol di Ibarbo, calcia una bella punizione dai 30 metri, ma non combina nient’altro. La punta sembra trovarsi a suo agio solo nei match di precampionato, dove ogni anno è tra i migliori.

ASTORI 5 – La leggerezza dal quale è partita l’azione del gol amaranto non è da lui. Con il suo rientro ha ridato sicurezza ad una retroguardia allo sbando, ma ogni tanto si perde. Un giocatore da ritrovare al più presto, in ottica Cagliari e Nazionale.

PAGELLE

Livorno – Bardi 6,5; Coda 6, Emerson 6,5, Ceccherini 6; Schiattarella 6, Luci 7, Duncan 6, Greco 6 (dall’ 83′ Rinaudo S.V), Mbaye 6,5 (dal 75′ Lambrughi 6); Emeghara 6,5 (dal 55′ Belingheri), Paulinho 5. All.Nicola 6,5

Cagliari – Agazzi 6; Perico 7, Rossettini 5,5, Astori 5, Avelar 6,5; Conti 6,5, Dessena 6 (dal 60′ Cabrera 6), Nainggolan 6,5; Ekdal 6,5 (dal 79′ Eriksson S.V), Ibarbo 6,5, Nenè 5 (dal 65′ Pinilla 7). All. Lopez 6

Antonio Casu

twitter:@antoniocasu_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *