Connect with us

Prima Pagina

Le pagelle di Parma-Atalanta 4-3: top Parolo, flop Brienza

Pubblicato

|

Marco Parolo in gol contro il Milan

Si è giocata ieri sera al Tardini la gara tra Parma ed Atalanta, valida per la quinta giornata di Serie A. A spuntarla sono stati i padroni di casa, che salgono a quota 4 punti in classifica e scavalcano proprio l’Atalanta, ferma a quota 3. I ducali hanno strappato la vittoria soffrendo soprattutto nel secondo tempo, a causa dell’espulsione di Amauri. Ma all’Atalanta è costato caro il primo tempo in cui la squadra di Colantuono ha concesso 4 reti agli avversari. Di seguito le pagelle:

LE PAGELLE DEL PARMA

Mirante 6: Non può nulla sui tre goal dell’Atalanta, non subisce praticamente altri tiri in porta.

Benalouane 4,5: Il peggiore della difesa del Parma, e tra i peggiori nelle nostre pagelle; nonostante la sua fisicità soffre gli attacanti della Dea e si perde Livaja in occasione del 4-3 che poteva riaprire la partita.

Mendes 5: Alterna dei buoni interventi a degli errori piuttosto gravi. Essendo il suo esordio in Serie A glielo si può concedere. Al suo posto Felipe all’82’ s.v.

Lucarelli 5,5: Nonostante sia principalmente sua la colpa in occasione dei primi due goal degli avversari, è colui che guida la difesa. Solita esperienza al servizio della squadra.

Mesbah 7: Gran partita del laterale algerino ex Milan. Corre e spinge per tutta la gara. Il suo goal è una perla rara degna di nota e di un 7 nelle pagelle. Dall’84’ Gobbi s.v.

Gargano 5,5: Il Gargano dei primi anni a Napoli sembra sparito, non una pessima gara ma è grave il suo errore ingenuo con cui l’Atalanta firma il secondo goal.

Parolo 7,5: Sicuramente il migliore dei suoi. Unisce nella gara grande corsa e intensità a grande qualità. Inoltre segna due reti di pregevole fattura.

Marchionni 6: Non rapidissimo nelle azioni che passano da lui, ma l’ex Juve dimostra di essere ancora un giocatore valido, esperto ed intelligente.

Rosi 6,5: Buona prova anche per l’altro esterno del Parma. Oggi l’Atalanta ha sofferto particolarmente sulle fasce e l’ex terzino della Roma ha sfoderato una buona prestazione riuscendo anche ad andare in rete.

Amauri 4: Pessima prestazione per l’ex attaccante della Juventus, che oltre a combinare poco in una gara in cui i suoi compagni segnano 4 reti, si fa anche espellere per proteste ad inizio secondo tempo.

Cassano 7: Una buona prova oggi per il barese. Dopo alcune prestazioni opache, Fantantonio oggi gioca una buona partita, confezionando un assist a Parolo e colpendo un palo. Dal 62′ Sansone 6: entra e si rende partecipe e pericoloso, ha anche l’occasione nel finale per siglare il quinto goal e chiudere definitivamente la partita.

LE PAGELLE DELL’ATALANTA

Consigli 6: Nonostante le 4 reti subite, il portiere della Dea è incolpevole, e anzi compie un vero miracolo al 90′ su Sansone.

Yepes 6: Prova sufficiente per l’ex Milan. Anche se l’Atalanta incassa 4 reti non si può dire che sua sia la responsabilità. Anzi non concede nulla ad Amauri.

Canini 4: Disastroso. L’ex Cagliari viene schierato titolare da Colantuono al posto di Lucchini e subito fa rimpiangere il suo compagno di squadra. Gioca solo un tempo in cui commette più cose negative che positive. Nelle pagelle, 4 più che meritato. Dal 46′ Marilungo 5: Entra per dare nuova linfa all’attacco ma non si rende mai pericoloso.

Stendardo 5: Meglio sul gioco aereo, male con la palla in movimento. Soffre terribilmente gli inserimenti di Parolo e Cassano.

Del Grosso 5: Male l’Atalanta sulle corsie esterne oggi. Soffre in maniera netta il suo dirimpettaio Rosi che trova anche la gioia del goal.

Carmona 6: Il migliore dei suoi a centrocampo. Gioca in maniera semplice e con la solita intensità e aggressività, regalando però anche dei cross interessanti agli attaccanti.

Cigarini 5: Il vero Cigarini non si è ancora visto quest anno. Partita modesta per colui che dovrebbe essere il fulcro e il faro del gioco della Dea.

Raimondi 5: Bene quando c’è da attaccare sulla sua corsia. Decisamente male però quando si tratta di difendere. Non vede mai Mesbah, che su una sgroppata rifila il goal dell’1-0 con un gran bolide. Dal 68′ Livaja 6,5: Entra e si batte come un leone mettendo a segno anche la terza rete della  Dea.

Brienza 4,5: Un fantasma nel primo tempo. Leggermente meglio nello scampolo di secondo tempo concessogli. Ma questo Brienza sembra il lontano parente del giocatore di qualche anno fa. Moralez 5,5: Leggermente meglio del suo compagno di squadra, ma anche lui non è mai nè pericoloso nè decisivo. Entrambi insufficienti nelle pagelle

Bonaventura 6,5: Finalmente una buona prestazione per il Jack. Segna il primo goal e c’è il suo zampino anche sul secondo goal di Denis.

Denis 6,5: Bravissimo nell’occasione della rete e in occasione dell’assist a Bonaventura. Oggi è la difesa orobica che non ha retto.

Le pagelle: Giacomo Bonaventura in azione con la maglia dell'Atalanta

Le pagelle: Giacomo Bonaventura in azione con la maglia dell’Atalanta

 

Enrico Trivia

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending