Calogero Destro
No Comments

Le pagelle di Catania-Chievo 2-0: Castro da urlo, Puggioni rimandato

Castro devastante, Pellissier inesistente, ecco top e flop dell’incontro.

Le pagelle di Catania-Chievo 2-0: Castro da urlo, Puggioni rimandato
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Lucas Castro  con la maglia del Catania

Lucas Castro con la maglia del Catania

Nella sesta giornata di campionato, il Catania batte 2-0 il Chievo con un super Castro allo stadio Massimino e si porta a quota 4 in classifica, scavalcando proprio i veneti, che rimangono fermi a 2. Ecco i top e i flop dell’incontro.

TOP

CASTRO  8 – Fa ammattire gli avversari con le sue giocate, sulla sinistra non si ferma mai ed è una costante spina nel fianco della difesa avversaria. Corona la sua prestazione con un gol fortunoso. Migliore in campo.

PLASIL 7,5  – Apre le marcature con un sinistro chirurgico e smista dei buoni palloni in mezzo al campo. Si alterna con Almiron nell’impostazione del gioco e mostra le sue ottime doti da incursore. Top.

BERGESSIO 6,5 – Non dovrebbe giocare ma stringe i denti e scende comunque in campo e, come sempre, da il suo essenziale contributo alla squadra. Fa salire bene i suoi nei momenti difficili e propizia il gol di Castro col movimento ad ingannare Puggioni. Fondamentale.

FLOP

DRAME’ 5,5 – Il cartellino giallo dopo pochi minuti condiziona e non di poco la sua partita, subisce ripetutamente le iniziative di Barrientos: insufficiente.

PUGGIONI 5 – Non proprio incolpevole sulla rete di Castro, che chiude la partita e condanna definitivamente i suoi. Rimandato.

TACHTSIDIS 4,5 – Il regista greco sente troppo la pressione della nuova piazza e l’onere di dover sostituire un certo Lodi: lento, impacciato e troppo spesso distratto, perde parecchi palloni e non riesce a costruire il gioco affidando lavoro extra ad Almiron e Plasil. Bocciato.

Calogero Destro

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *