Mirko Di Natale
No Comments

Juventus-Verona 2-1, decide Llorente! Rivivi le emozioni del match

Llorente ripaga la fiducia di Conte e decide il match. Ennesima gran prestazione di Tevez, autore anche di un bellissimo gol. Il Verona esce sconfitto ma fa comunque una buona partita allo Juventus Stadium

Juventus-Verona 2-1, decide Llorente! Rivivi le emozioni del match
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Allo Juventus Stadium,Juventus-Verona finisce 2-1 con i bianconeri che rimangono a meno due dalla vetta vista la contemporanea vittoria della Roma nel derby. La vecchia signora, dopo aver rimontato il gol di svantaggio nella prima frazione, nel secondo tempo costruisce una miriade di occasioni che però non sfrutta, tenendo a galla un match che poteva essere chiuso piuttosto facilmente. Onore comunque ai gialloblù, autori di una buona prestazione in casa dei campioni d’Italia.

93′ – E’ FINITA!!! Allo Stadium la Juve trova la vittoria sul Verona: Juventus-Verona 2-1

92′ – Sugli sviluppi della punizione, il tiro di Cacia trova la spalla di Barzagli. L’arbitro lascia correre

92′ – Fallo di Vidal, attenzione al calcio di punizione per il Verona. Tutti i difensori a saltare

91′ – Buona chance per Giovinco, che tira centralmente. Qualche secondo dopo ci prova anche Marchisio, con risultato analogo a quello precedente

90′ – Tre minuti di recupero come nel primo tempo. Tensione in campo allo Juventus Stadium

87′ – Bergonzi ammonisce Marchisio per fallo su un giocatore avversario. Cartellino giallo giusto

85′ – Ammonito Mirko Vucinic per proteste. Il montenegrino si è arrabbiato per un fallo fischiatogli contro che evidentemente non c’era

Risultato ancora aperta a Torino nonostante la Juve abbia tirato più volte in porta

80′ – Pogba vuole il gol: l’ennesimo tiro di giornata però vola fuori

79′ SUBITO GIOVINCO – Il numero 12 bianconero prende il tempo al portiere che gli carambola addosso, per Bergonzi è tutto regolare

78′ STANDING OVATION PER TEVEZ – Il numero 10 bianconero esce tra gli applausi dei tifosi, al suo posto la “formica atomica” Sebastian Giovinco. Juventus-Verona sempre 2-1

77′ – Scucchiaiata di Vucinic ad Isla che defilato, prova un improbabile tiro che finisce sul fondo della rete

73′ – Confusione in area gialloblù, sul pallone si avventa Tevez il cui tiro è deviato da un giocatore avversario

71′ – Un cross sporcato da Isla è facile presa di Rafael che non trattiene, sul pallone si avventa Marchisio ma non è lesto a deviare in gol

68′ – Fuori anche Fernando Llorente, al suo posto in campo il montenegrino Mirko Vucinic. Buona la prima per il basco

66′ – Fuori Andrea Pirlo, dentro Claudio Marchisio che ritorna dopo l’infortunio. Cambio anche per il Verona: Alessandro Agostini lascia il posto ad Iturbe, sarà interessante vedere questo ragazzo

65′ CHE TIRO DI POGBA!!! – Il piattone di Pogba prende la parte alta della traversa, Rafael battuto

60′ – Bella Juventus, che vuole il terzo gol per chiudere definitivamente il match

55′- Gran giocata di Pogba, vola Rafael a disinnescare

49′ – Ammonito Angelo Ogbonna, è il primo del match

45′ – Riprende l’incontro, Juventus-Verona 2-1

Tante emozioni nel primo tempo di Juventus-Verona. La Juve fa la partita e il Verona la punisce al primo tiro in porta, con Cacciatore al 36°. I bianconeri non demordono e trovano il pari con lo scatenato Tevez al 39° (terzo gol dell’argentino in campionato) e Llorente firma il gol del 2-1 nel secondo dei tre minuti di recupero. Ci risentiamo fra un quarto d’ora. Per parlare di Juventus-Verona, sono su Twitter: @_Morik92_

48′ GOL DI LLORENTE!!! – Fernando Llorente firma il primo gol in Italia all’esordio in Serie A. Anticipa Moras e con una zuccata di testa batte un incolpevole Rafael. Juventus-Verona 2-1

46′ CHE OCCASIONE DI TEVEZ – La conclusione dell’argentino tocca entrambi i pali della porta. Le immagini però sono poco chiare e sembra che in un certo momento, la palla abbia oltrepassato la linea di porta per poi ritornare a danzare sulla striscia bianca

45′ – Tre i minuti di recupero

44′ – Primo tiro di Llorente in porta, la conclusione dello spagnolo è però troppo debole per poter impensierire Rafael

39′ – PAREGGIO JUVE!!! – Questa volta Tevez non sbaglia, scagliando un destro che non lascia spazio al portiere ospite. Juventus-Verona 1-1

38′ – La Juve reagisce: Pogba sugli sviluppi di un corner, colpisce di testa. Portiere battuto ma un difensore salva sulla linea

36′ CLAMOROSO A TORINO, GOL DI CACCIATORE: Sul secondo calcio d’angolo battuto consecutivamente, il colpo di testa di  Moras si trasforma in assist per Cacciatore che insacca battendo un incolpevole Storari. Incredibile 1-0 scaligero

31′- Quarta conclusione di Tevez: la seconda nello specchio della porta viene murata ancora una volta da Rafael

27′ – Juve in bambola: su un contropiede ospite, Cacia non serve il compagno di squadra islandese liberissimo.

25′ – Ancora Juve in avanti: Tevez prende il tempo a Bianchetti e conclude con poca precisione alto sopra la traversa

La Juve ci prova solo dalla distanza, e quando arriva vicino alla porta di Rafael, i tiri sono troppo centrali. Il Verona sta facendo una buona partita di contenimento.

21′ e 30” – Tiro debole di Pogba centralmente, l’estremo difensore ospite l’abbranca facilmente. Juventus-Verona ancora sullo 0-0

20′ – OCCASIONE VIDAL: il cileno stacca di testa centralmente, Rafael para senza problemi

18′ – Vidal potrebbe non farcela, Conte ha chiamato Marchisio a scaldarsi. Il gioco è ancora fermo

16′ – PRIMO SQUILLO DI TEVEZ: l’apache scarica un destro dal limite dell’area, il portiere brasiliano respinge con i pugni e nella presa riceve una gomitata dal compagno di squadra Moras. Gioco fermo

15′ – Su calcio d’angolo ci prova Bonucci, colpo di testa alto sopra la traversa

13′OCCASIONISSIMA VERONA! La prima occasione di Juventus-Verona è degli ospiti. Cacia uno contro uno con Barzagli, non riesce a girarsi e a concludere in porta. Che brivido!

11′ – Ottima triangolazione bianconera: Bonucci serve Tevez che fa arrivare la palla a Llorente, il basco difende palla e scambia con Bonucci che però viene anticipato da un difensore, con Rafael sicuro nella presa. Il portiere brasiliano rimane a terra per una gomitata involontaria dello stesso Bonucci

8′ – Ogbonna scambia con Tevez, che scarica un destro rabbioso sopra la traversa

6′ – Prima conclusione di Pogba, ma il suo tiro dalla distanza finisce fuori senza impensierire Rafael

5′ – La Juve attacca, ma il Verona si chiude bene

1°e 30”- Ci prova Leonardo Bonucci, ma il suo tiro dalla lunga distanza termina alto sopra la traversa

1° minuto – E’ iniziata allo Juventus Stadium, Juventus-Verona

15:00 – Minuto di raccoglimento per ricordare la memoria di Paolo Zantelli, scomparso qualche giorno fa tragicamente all’Idroscalo di Milano

La Juventus ha una grossa chance nel match casalingo contro il Verona, volendo sfruttare i difficili impegni di Roma e Napoli impegnate rispettivamente contro Lazio e Napoli. Conte vara un po’ di turn-over, inserendo Storari in porta al posto di Buffon, Ogbonna farà parte dei tre di difesa con Barzagli e Bonucci, e soprattutto Llorente farà il suo esordio dal primo minuto al fianco di Tevez. Il Verona, staccato di un punto dai bianconeri in classifica, vara un prudente 3-5-1-1 con Cacia unico terminale offensivo.

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI JUVENTUS-VERONA:
JUVENTUS (3-5-2) Storari, Barzagli, Bonucci, Ogbonna; Isla, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente All.: Conte
VERONA (3-5-1-1) Rafael; Gonzalez, Moras, Bianchetti; Cacciatore, Romulo, Donati, Hallfredsson, Agostini;  Jorginho;  Cacia All.: Mandorlini
Mirko Di Natale
Twitter: @_Morik92_
Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *