Andrea Croce
No Comments

Liga, il Barcellona stende il Rayo Vallecano con una tripletta di Pedro

Valdes ancora decisivo para un rigore sullo 0-1. In rete anche Fabregas

Liga, il Barcellona stende il Rayo Vallecano con una tripletta di Pedro
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Victor Valdes, portiere del Barcellona

Valdes decisivo con il rigore parato a Trashorras

Il Barcellona prova ad ingranare la quinta sul campo del Rayo Vallecano. Negli altri anticipi, ieri sera sono arrivati i primi 3 punti della stagione per l’Osasuna, vittorioso sull’Elche per 2-1, mentre nel pomeriggio ci sono stati due pareggi. Senza goal quello tra Real Sociedad e Malaga, con i baschi che hanno pagato le fatiche di Champions. Emozionante 2-2 invece tra Almeria e Levante con i padroni di casa che non hanno saputo sfruttare il doppio vantaggio e nel giro di 5 minuti hanno favorito la rimonta del Levante.

TURNOVER E QUALCHE ANSIA – Il turno di Champions spinge il “Tata” Martino ad insistere nella logica della rotazione del suo 11 iniziale. Oltre a Busquets, rimasto in Catalogna, si accomodano in panchina Iniesta e Dani Alves. Qualche novità anche nel Rayo, con Larrivey che lascia spazio a Bueno e l’inserimento del colombiano Mojica sulla corsia sinistra. Jemez alla vigilia aveva promesso tanta grinta ed intensità ed i primi 30 minuti non hanno tradito le attese con Valdes che ha dovuto salvare già al 2′ su Perea. Il Barcellona sembra sorpreso e deve limitarsi a contenere più che ad organizzare gioco. In particolare affanno Montoya, che rischia anche un clamoroso autogol al 21′. Le avanzate dei blaugrana passano tutte dai piedi di Messi che mette per due volte Neymar in condizione di concludere a rete.

5 MINUTI DI FUOCO – Il goal che sblocca la situazione arriva al 33′, e parte sempre da Messi che attira su di se le attenzioni della retroguadia di casa e poi serve Pedro, che con un diagonale preciso fa 0-1. Il Rayo prova subito a reagire ma rischia dopo un minuto di capitolare su un contropiede avviato ancora da Messi e concluso da Pedro, ma il pallonetto del n.7 blaugrana è troppo alto. Dopo il pericolo scampato arriva l’occasione più clamorosa per il Rayo: Adriano frana addosso a Trashorras in piena area ed è calcio di rigore. Lo stesso n.10 di casa si presenta dal dischetto ma si lascia ipnotizzare da Victor Valdes, che para il secondo rigore in pochi giorni e si dimostra ancora una volta decisivo.

BARCELLONA CINICO – I buoni propositi del Rayo vengono spenti dopo soli due minuti. I padroni di casa partono arrembanti anche nella seconda parte, ma al primo errore vengono puniti: verticalizzazione di Xavi per Fabregas che la mette dentro e trova il sempre puntuale Pedro che la spinge in rete. Jemez prova a cambiare uomini e schieramento ma il Barcellona ora gioca sul velluto. Fino al 65′ poco incisivo Neymar,  ma anche sfortunato quando il suo interno destro si stampa sul palo e torna in campo. Il brasiliano si scuote e al 71′ serve l’assist a Pedro che firma la sua tripletta personale. Nel finale c’è spazio anche per la rete di Fabregas, che approfitta di un’indecisione della difesa del Rayo e con un tiro secco dal limite batte ancora Ruben.

Quinta vittoria consecutiva per il Barcellona del “Tata” Martino che si gode il primato in attesa del match di martedì con la Real Sociedad. I blaugrana non brillano dal lato del gioco ma si dimostrano estremamente cinici e sfruttano al meglio tutte le occasioni prodotte. Il Rayo Vallecano incassa un altro passivo pesante ma nella prima parte non aveva sfigurato, andando anche vicino al pari.

Tabellino

RAYO VALLECANO 0
BARCELLONA 4 (33′,47′ e 71′ Pedro, 79’Fabregas)

Le Formazioni

RAYO VALLECANO (4-3-3): Ruben, Tito (dal 46′ Nacho), Arbilla, Galvez, Mojica, Trashorras, Baena, Saul, Perea (dal 48′ Embarba), Beuno, Viera (dal 58′ Larrivey).  All.: Jemez

BARCELLONA (4-3-3): Valdes, Montoya, Piquè, Mascherano, Adriano, Xavi 8dall’83’ Dos Santos), Song, Fabregas, Pedro (dal 76′ Iniesta), Messi, Neymar (dal 79′ Tello). All.: Martino

Ammoniti: Adriano (B), Baena, Trashorras (R)
Espulsi:
Arbitro: Gomez

 

Andrea Croce

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *