Nicoletta Pezzino
No Comments

Premier League, al Chelsea il Derby di Londra: Fulham battuto 2-0

Il Chelsea vince 2-0 il derby londinese contro il Fulham spazzando via le critiche per le ultime sconfitte. In goal: Oscar e Obi Mikel

Premier League, al Chelsea il Derby di Londra: Fulham battuto 2-0
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Jose Mourinho, allenatore del Chelsea

Jose Mourinho, allenatore del Chelsea

Il derby di Londra tra Chelsea e Fulham chiude il programma del sabato della Premier League. Dopo le recenti sconfitte in casa dell’Everton e la successiva contro gli svizzeri del Basilea in Champions League, gli uomini di Josè Mourinho agganciano a quota 10 punti il Liverpool che è stato fermato oggi dal Southampton.

PRIMO TEMPO – Nonostante il Chelsea provi sin da subito di imporre il proprio gioco, la prima occasione è per gli ospiti con l’ex Steve Sidwell che colpendo di testa il pallone non riesce ad impattare la palla che finisce sopra la traversa. La risposta dei Blues non si fa attendere con un tiro di Samuel Eto’o che clamorosamente non trova lo specchio della porta. L’unico vero brivido del primo tempo accade solo nel 13′ quando su assist di Kasami, Bent non riesce a indirizzare il pallone all’angolo della porta e finisce invece tra le mani di Cech che non si fa trovare impreparato al contrario della sua difesa. I primi 45 minuti si svolgono quasi interamente nella metà campo del Fulham con il Chelsea che cerca disperatamente il goal del vantaggio sotto gli occhi di Abramovich che non sembra particolarmente soddisfatto della prestazione della sua squadra fino a quel momento. Negli ultimi minuti ci provano Ivanovic e Hazard ma le loro conclusioni vengono respinte dalla difesa avversaria che si fa trovare sempre attenta, l’ultima occasione però è proprio a favore degli avversari con un calcio d’angolo che viene spazzato da un giocatore del Chelsea. Il primo tempo finisce a reti inviolate.

SECONDO TEMPO – Alla ripresa del gioco, la musica non cambia e bastano solo 7 minuti al Chelsea per portarsi in vantaggio con un goal di Oscar che in area si ritrova un pallone respinto da Stockdale che era stato precedentemente calciato da Eto’o. Al 64′ entrambe le squadre effettuano il primo cambio: nei Blues entra Fernando Torres al posto di Eto’o che nemmeno in questa occesione è riuscito a brillare, mentre il Fulham cerca disperatamente il pareggio gettando nella mischia Taarabt al posto di Duff. Ma sul campo, la reazione degli ospiti non arriva e i padroni di casa ne approfittano per tutto il secondo tempo alla ricerca del raddoppio che metterebbe in cassaforte il risultato. Il match viene chiuso al 84′ da Obi Mikel che riceve palla da un assist di John Terry. Il risveglio del Fulham arriva solo negli ultimi minuti con Richardson che prova ad accorciare le distanze con un tiro insidioso che Cech deve respingere in calcio d’angolo. Il match termina con il Chelsea che vince 2-0 con il Fulham e finalmente Mourinho può tornare a sorridere.

CHELSEA 2 (52′ Oscar, 84′ Obi Mikel)
FULHAM 0

Chelsea (4-2-3-1): Cech; Ivanovic, Cahill, Terry(c), Cole; Ramires, Mikel; Schurrle, Oscar, Hazard; Eto’o. All.: Mourinho
Fulham (4-2-3-1): Stockdale; Riether, Hangeland, Amorebieta, Richardson; Duff, Sidwell, Parker, Kacaniklic; Kasami; Bent. All.: Jol

Nicoletta Pezzino

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *