Giuseppe Alessi
No Comments

Serie A: Chievo-Udinese 2-1, 2-2 fra Cagliari-Sampdoria con finale alla Hitchcock

A Verona subito gol di Maicosuel, poi pareggia il redivivo Pellissier, Rigoni completa la rimonta. 2-2 il risultato di Trieste: finale da thriller

Serie A: Chievo-Udinese 2-1, 2-2 fra Cagliari-Sampdoria con finale alla Hitchcock
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Serie A, diretta streaming testuale Chievo Udinese e Cagliari SampdoriaSono due gli anticipi delle 18 della quarta giornata di Serie A: Cagliari-Sampdoria e Chievo-Udinese.
Al Nereo Rocco di Trieste, Lopez sceglie il tandem Pinilla-Sau con Cossu a supporto. Dall’altro lato invece Delio Rossi, dopo la bruciante e “umiliante” – come l’ha definita il presidente Garrone – sconfitta del derby col Genoa, riparte da Gabbiadini. Forfait per Eder che si è infortunato alla vigilia del match, al suo posto il giovane Wszolek.

L’altro anticipo va di scena al Bentegodi. Sannino sceglie a sorpresa Pellissier accanto a Paloschi e lascia in panchina Thereau, giunto alla centesima presenza in maglia gialloblù. Guidolin, da par suo, fa accomodare in panchina il bomber Di Natale: a fare coppia con Muriel c’è Maicosuel.

CAGLIARI-SAMPDORIA 2-2

94′: Ora è davvero finita. Finale da thriller: 2-2.
93′: Di nuovo Agazzi! PAREGGIO!!! Tiro di De Silvestri deviato da Gabbiadini! Incredibile finale al Nereo Rocco.
91′: DANIELE CONTI!!! Ci pensa Conti a sistemare tutto con una punizione magistrale!
88′: PAREGGIA GABBIADINI!!! Quando tutto sembrava perduto ci pensa Gabbiadini con la preziosa collaborazione di Micheal Agazzi: il tiro di Gabbiadini trova impreparato Agazzi che subisce il tunnel quando sembrava potere controllare il pallone.
75′: Ritmi bassi che finiscono per favorire il Cagliari. La Samp non riesce a farsi vedere dalle parti di Agazzi.
68′: Insidioso il tiro di Naingollan che è deviato dalla schiena di un difensore: Cagliari più vicino al raddoppio di quanto la Samp non lo sia rispetto al pareggio.
59′: Gran tiro di Ekdal, ancora lui, che di poco non inquadra la porta.
57′: Esce Wszolek entra Pozzi.
36′: ANNULLATO INGIUSTAMENTE IL GOL A WSZOLEK. Il 20enne era in posizione regolare al momento del tiro. Samp sfortunata.
30′: Brutta Samp che non riesce a riorgnizzarsi: i blucerchiati appaiono timidi probabilmente a causa dell’onda lunga del derby che indubbiamente ha lasciato strascichi.
26′: GOL DI EKDAL! Superba penetrazione di Albin Ekdal che scambia con Pinilla quindi scarica un destro terrificante che si insacca sotto la traversa: Da Costa incolpevole.
15′: Sau vicino al gol: disorienta Costa e non inquadra di poco la porta.
1′: Prima conclusione di Obiang il cui destro sibila il palo alla sinistra di Agazzi: la Samp vuole reagire subito alla sconfitta nel derby.
1′: Il direttore di gara Di Bello decreta l’inizio della gara.

CHIEVO-UDINESE 1-1

94′: Finisce così 2-1. Prima vittoria per il Chievo.
89′: Forcing dell’Udinese che non riesce a essere pericolosa.
81′: Entra Zielinski. Udinese a trazione anteriore. Guidolin si gioca il tutto per tutto per provare ad agguantare il pareggio.
72′: Imperioso stacco di Herteaux che anticipa Cesar ma non inquadra la porta.
69′: Traversa Udinese! A colpirla è Basta che stava finalizzando una buona iniziativa dell’Udinese.
53′: Meglio l’Udinese in questo inizio di ripresa. I friulani adesso sono costantemente presenti nella metà campo avversaria alla ricerca del pareggio.
47′: Entra Totò Di Natale tra le fila dell’Udinese: rileva Lazzari. Guidolin si aggrappa al suo campione per recuperare una partita diventata molto complicata.
40′: SEGNA RIGONI, CHIEVO IN VANTAGGIO! Bel tiro di Luca Rigoni appena fuori dall’area di rigore che è deviato da Danilo: a quel punto la traiettoria è irraggiungibile per Kelava e il pallone si insacca.
30′: botta per Pellissier, si valuta la sostituzione. Poi arriva la disponibilità di Pellissier per rimanere in campo.
15′: Pericolosissimo il Chievo. Il bel tiro di Sestu trova la pronta opposizione di Kelava che si riscatta dall’errore sul gol subito.
13′: GOL DI PELLISSIER! Diagonale perfetto di Pellissier che incrocia sul palo più lontano e centra il bersaglio. Kelava non esente da colpe.
7′: La reazione del Chievo fatica a concretizzarsi in qualcosa di serio. L’Udinese invece gestisce il possesso con tranquillità a causa di un pressing blando della squadra di Sannino.
1′: GOL UDINESE! Maicosuel subito decisivo. Il Mago che sostituisce Di Natale approfitta di una dormita colossale della difesa clivense, quindi scarta Puggioni e la appoggia in rete quando non è passato nemmeno un minuto dal fischio di Tommasi

Giuseppe Alessi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *