Redazione
No Comments

Champions League, il bilancio delle inglesi

Bilancio sicuramente positivo per le inglesi al termine della prima giornata di Champions. Eccezione va fatta per il Chelsea di Mourinho che perde in casa contro il Basilea.

Champions League, il bilancio delle inglesi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

E la prima giornata di Champions è andata. In Italia saremo sicuramente soddisfatti per il Napoli e per il Milan, meno per la Juventus. Dopo questa piccola parentesi essenziale andiamo in Inghilterra, per analizzare il vero argomento di questo scritto, i risultati delle inglesi in Champions dopo questa prima giornata.

TRAVOLGENTE UNITED –  Non sbaglia la prima di Champions il Manchester United del neo allenatore Moyes. Nonostante avessero di fronte la terza forza della Bundesliga, i Red Devils si sono imposti con una sonante vittoria. Il 4-2 sul Bayer Leverkusen, di cui il secondo goal è arrivato nel finale su angolo dopo una gara dominata dal Manchester United, è la dimostrazione di una prova di forza da parte di Rooney e compagni. Vero gli uomini di Moyes non avessero di fronte una squadra formidabile e che giocassero in casa, ma il Bayer Leverkusen è sicuramente un’ottima squadra, giovane e collaudata, con dei buoni elementi come Son, Bender, Leno, Kiessling e Rolfes per fare qualche nome. Insomma la vittoria con annessa supremazia sulla squadra tedesca è sicuramente un buon biglietto da visita per lo United, partita nella quale hanno brillato particolarmente Rooney, Valencia e Van Persie. Ma è una vittoria di tutto il collettivo.

CITY CORSARO – Ottima vittoria anche per il Manchester City di Pellegrini che quest anno, forse anche grazie ad un girone più abbordabile, potrebbe per la prima volta riuscire a raggiungere gli ottavi. La vittoria di martedì sera è stata molto convincente e avrebbe potuto essere anche più dilagante per i citizens. Difatti oltre ai goal di Dzeko, Toure ed Aguero il Manchester City ha avuto molte altre occasioni per segnare. Va certamente detto che gli avversari del Viktoria Plzen rappresentavano un ostacolo inferiore rispetto ad altre squadre, ma giocare in trasferta non è mai facile, ricordando soprattutto quel Viktoria Plzen che l’anno scorso eliminò il Napoli in Europa League. Promossi anche i citizens dunque.

GUNNERS CARICHI – Sono sempre accesi i cannoni dell’Arsenal in quest’avvio di stagione, e tranne la sconfitta contro l’Aston Villa, la squadra di Wenger può vantarsi di aver vinto tutte le altre partite, partendo da quelle del preliminare di Champions League. Sicuramente tra le inglesi quella dell’Arsenal era la gara di Champions che rappresentava l’ostacolo più difficile, poichè il Marsiglia è avversario esperto ed ostico, in più giocava in casa. L’Arsenal non ha fatto magari la sua solita partita giocata sempre ad alti ritmi e con grande rapidità e aggressività, ma è comunque riuscita a portare a casa tre punti preziosissimi, calcolando la difficoltà del girone dei gunners. Sarà sicuramente da valutare nelle prestazioni successive, contro Dortmund e Napoli, ma alla prima anche l’Arsenal può dirsi promosso vista l’importanza del risultato.

<Alt>José Mourinho sulla panchina del Chelsea: sconfitta bruciante in Champions

José Mourinho sulla panchina del Chelsea: sconfitta bruciante in Champions

BLUES CONTROCORRENTE – Poteva unirsi alla gioia di tutte le altre rivali in campionato, invece il Chelsea ha deciso di complicarsi la vita, perdendo in casa dopo essere stato in vantaggio, contro il Basilea per 2-1. Alla rete di Oscar hanno infatti risposto quelle dell’ottimo Salah e Streller. La squadra di Mourinho non ha iniziato alla grande in questo avvio di stagione visti i mezzi che ha a disposizione, e il patron Abramovich sembrerebbe davvero infuriato dopo il brutto risultato di ieri sera, che ha visto  il Chelsea giocare abbastanza bene ed essere forse un pò sfortunato, ma che non ha regalato i tre punti ai blues. C’è ancora tempo per rifarsi ma dopo la sconfitta di domenica in campionato contro l’Everton, non era proprio questo il risultato che serviva in casa Chelsea, vista anche la presenza dello Schalke04.

Enrico Trivia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *