Andrea Bonfantini
No Comments

Thohir-Moratti, affare fatto. Svolta epocale nella storia dell’Inter

Stretta finale alla trattativa tra Massimo Moratti ed Erik Thohir per la cessione del 70% dell'Inter al tycoon indonesiano, oggi summit decisivo a Parigi

Thohir-Moratti, affare fatto. Svolta epocale nella storia dell’Inter
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Moratti a Parigi per chiudere l'affare con Erik Thohir

Moratti a Parigi per chiudere l’affare con Erik Thohir

Svolta epocale nella storia dell’Inter: secondo quanto riportato da SportMediaset, Massimo Moratti ed Erick Thohir hanno raggiunto questa mattina l’accordo per la cessione del 70% delle quote nerazzurre al tycoon indonesiano. Le firme sono previste per la settimana prossima. Il vertice decisivo si è tenuto a Parigi, presso la sede della banca d’affari Lazard, e vi hanno partecipato anche i consulenti finanziari e legali delle due parti. Moratti in questo momento sta tornando a Milano.

STAVOLTA CI SIAMO – Ex presidenti, giocatori, amici, consiglieri, avvocati, giornalisti. Tutti sono entrati nel merito della trattativa che ha tenuto banco per tutta l’estate e ha lasciato i tifosi interisti e non solo con il fiato sospeso per quasi 4 mesi. Massimo Moratti è volato a Parigi con i suoi avvocati per incontrare per la terza volta Erik Thohir e definire finalmente il passaggio del 70% del pacchetto azionario del Presidente nerazzurro nelle mani del magnate delle comunicazioni indonesiano: questo viaggio, probabilmente programmato da qualche settimana, ha limato gli ultimi dettagli di una complessa trattativa che ha vissuto di alti e bassi e che spesso è stata tenuta nell’ombra per evitare speculazioni e false notizie. Il summit odierno si è tenuto nella banca di affari francese Lazard alla presenza dei legali ed esperti finanziari di entrambe le parti. Non arriverà probabilmente oggi l’ufficialità di Thohir come nuovo presidente dell’Inter, ma i tempi sono ormai maturi e si vocifera possa il tutto concretizzarsi entro la fine del mese di Settembre.

NON SOLO SOLDI – Torna di attualità in queste ore di serrate trattative la tanto famosa “clausola tifosi che il presidente Moratti avrebbe imposto come condizione per la cessione ad Erik Thohir. Il magnate indonesiano, oltre all’acquisizione del pacchetto azionario, firmerà una lettera di intenti in cui si impegna a rispettare alcuni punti fortemente voluti dall’attuale presidente interista: i principali sono l’obbligo di un impegno minino di 3 anni per poter risanare completamente la società e garantire a Walter Mazzarri di sviluppare con serenità il suo progetto iniziato nel migliore dei modi in questa stagione, la costruzione di un nuovo stadio di proprietà entro la stagione 2017/2018 e il pareggio di bilancio entro l’esercizio 2016. Non sappiamo quali siano i veri piano di Thohir con l’Inter, di certo sappiamo  che Moratti conosca e stimi la persona con cui trattare prima di cedere il suo grande amore, sentendosi sicuro di aver lasciato i neroazzurri e i suoi tifosi in ottime mani.

Andrea Bonfantini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *