Jacopo Gino
No Comments

Champions League 18/09/2013 top 3 gol della giornata

Grandi emozioni anche in questa giornata di Coppa Campioni. il podio è eterogeneo, prima gioia europea per Lorenzo Insigne.

Champions League 18/09/2013 top 3 gol della giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Seconda serata di Champions League e sencondo podio di top gol. anche in questa nottata abbiamo vissuto grandi emozioni: il Barcellona che asfalta l’Ajax, il Milan che soffre ma vince in casa contro il Celtic, il Napoli che doma il Borussia Dortmund dei fenomeni e il Chelsea che capitola contro il Basilea. Come ieri scegliamo quelli che, secondo il nostro modesto parere, sono i migliori tre gol delle partite disputate in serata.

TERZO POSTO – gradino più basso del podio per l’ex GoldenBoy dei Gunners, Teo Walcott. Stupendo il suo destro al volo a incrociare che supera il portiere dell’Olympique Marsiglia e apre le danze nel match che terminerà poi 2-1 per la squadra inglese.

Il Barcellona si salva grazie al suo n.10 nella prima giornata di Champions

Il Barcellona si salva grazie al suo n.10 nella prima giornata di Champions

SECONDO POSTO – medaglia d’argento per il fenomeno del Barcellona. Messi, in realtà non abituato a dover cedere lo scettro di primo classificato, si guadagna il podio con una punizione dal limite calciata magistralmente. Il pallone parte come telecomandato e, dopo aver baciato il palo, si insacca alle spalle di un incolpevole Vermeer.

PRIMO POSTO – Lorenzo Insigne. Non servono aggettivi nè descrizioni per descrivere la punizione che ha fatto esplodere il San Paolo. Traiettoria fenomenale, tiro a girare che batte il portiere del Borussia Dortmund. Suo quindi il secondo gol partenopeo dell’emozionante sfida contro i vice campioni d’Europa. Una rete che ha chiuso le danze fino al clamoroso autogol di Zuniga. A lui comunque il titolo di MVP per questa giornata di Champions.

Giovani, piccoli e dannatamente talentuosi: questa la ricetta per diventare grandi, anche tra i grandi d’Europa.

Jacopo Gino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *