Andrea Bonfantini
No Comments

Champions League: un Milan in emergenza ospita il Celtic

Milan - Celtics Glasgow inaugura la Champions League dei rossoneri che a San Siro cercheranno di andare oltre alle assenze per conquistare i 3 punti

Champions League: un Milan in emergenza ospita il Celtic
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

A San Siro va in scena l’esordio stagionale del Milan in Champions League contro il Celtic Glasgow valido per il girone H, partita non facile considerando sopratutto le numerose assenze in casa rossonera.

Emergenza infortuni è ormai l’espressione più ricorrente che si accosta al Milan, falcidiato come non mai da una serie di assenze che stanno creando non pochi grattacapi all’allenatore del diavolo Massimiliano Allegri, costretto a correre ai ripari e schierare una formazione quasi inedita per la prima di Champions al Meazza. Gli scozzesi non sono certo un avversario da sottovalutare e questa condizione di precarietà in casa rossonera non farà altro che accrescere ancor di più la voglia e la consapevolezza della squadra di Neil Lennon.

INFERMERIA PIENA – Come detto il Milan dovrà fare a meno di molte pedine fondamentali del suo scacchiere, ricorrendo alla sua panchina per far fronte all’impegno di questa sera in Champions League: oltre alle ormai croniche assenze di Pazzini, Abate, Silvestre e Bonera, nell’ultima settimana e in occasione della partita pareggiata per 2-2 a Torino, anche Kakà, Montolivo, De Sciglio ed El Shaarawy si sono fermati e non saranno disponibili nella migliore delle ipotesi per almeno 3 settimane. Unica buona notizia proveniente dal bollettino medico rossonero è il recupero in extremis di Andrea Poli, uscito anche lui malconcio dalla sfida col Toro ma ugualmente chiamato da Max Allegri per sedersi in panchina ed entrare in caso di necessità a partita in corso. Il tecnico livornese è dunque intenzionato a schierare nel canonico 4-3-1-2 Consant al posto di Emanuelson, un centrocampo inedito formato dal trio Muntari, De Jong e Nocerino e lo sloveno Birsa alle spalle della coppia di attacco Balotelli – Matri.

Max Allegri in emergenza formazione per la prima di Champions League

Max Allegri in emergenza formazione per la prima di Champions League

QUI CELTIC – Gli scozzesi si presentano alla sfida di Champions di San Siro in buona condizione, forti dell’ottimo inizio di stagione nella Scottish Premier League dove in 5 partite hanno collezionato 13 punti frutto di 4 vittorie ed un solo pareggio, che li vede secondi in classifica con una partita in mento dietro al Inverness. Qualche dubbio di formazione c’è anche per il tecnico Neil Lennon che dovrà fare a meno di Forrest e Kayal mentre rimane in dubbio la presenza di Joe Ledley.

PROBABILI FORMAZIONI – San Siro ore 20,45

MILAN (4-3-1-2) : Abbiati, Zaccardo, Mexes, Zapata, Constant, Muntari, De Jong, Nocerino, Birsa, Balotelli, Matri. A disp: Amelia, Iotti, Cristante, Emanuelson, Poli, Pedone, Robinho. All: Massimiliano Allegri.

CELTIC GLASGOW (4-5-1) : Forster, Lustig, Ambrose, Van Dijk, Izaguirre, Commons, Ledley, Mulgrew, Brown, Samaras, Stokes. A Disp: Zaluska, Matthews, Baldé, Rogic, Kayal, Boerrigter, Pukki

Andrea Bonfantini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *