Redazione
No Comments

F1: Massa tratta con la Lotus per un 2014 da protagonista

Il brasiliano ha voglia di riscatto e rivalsa nei confronti della sua ormai ex scuderia: ce la farà a competere con Alonso, Raikkonen e Vettel l'anno prossimo?

F1: Massa tratta con la Lotus per un 2014 da protagonista
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Alonso vs Vettel, duello per il titolo. E Massa proverà a vincere davanti al suo pubblico - Reuters

Felipe Massa, qui con Alonso e Vettel: l’anno prossimo li sfiderà entrambi da avversario

Per un Kimi Raikkonen in versione figliol prodigo che torna a Maranello con la pesante eredità dell’ultimo titolo iridato del cavallino, c’è un Felipe Massa che potrebbe fare il percorso inverso, direzione Lotus, per tornare ad essere competitivo con una monoposto dopo molte stagioni opache

Non sono certo stati facili gli otto anni di Felipe Massa in Ferrari, costretto ad essere considerato la seconda guida di mostri sacri del volante come Shumacher, Raikkonen e Alonso. Otto anni conditi da prestazioni altalenanti, dovute ad un mix di sfortuna, di errori personali e di scuderia, che hanno portato il pilota paulista in uno stato di frustrazione tale da rendergli la carriera in Formula 1 quasi un incubo a scacchi.  Ed ora con una Ferrari che (re)ingaggia il finlandese Raikkonen perché stanca di vedere l’alettone posteriore delle Red Bull, gara dopo gara, Felipe Massa deve accasarsi altrove, per ricominciare, per dimostrare, per sua stessa ammissione, che “la sua carriera non è finita”.

Futuro Lotus – E’ più che una suggestione, l’idea che sta prendendo corpo in queste ore, di uno scambio di sedili proprio tra il finlandese e il brasiliano. La conferma arriverebbe dallo stesso Massa, che ai microfoni dei colleghi brasiliani di Globo Esporte ha rivelato: “stiamo negoziando. A mio parere la Lotus è una macchina molto competitiva, che è quello che voglio. Si tratta di una squadra con una storia molto importante in Brasile. Stiamo parlando per cercare un punto d’incontro positivo non solo per me ma anche per la Lotus, affinché la squadra possa continuare a schierare una monoposto valida”.

Contatti McLaren – La Lotus sembra non essere l’unica interessata al pilota di San Paolo. La McLaren infatti avrebbe contattato Felipe, ma come ha dichiarato lo stesso pilota carioca: “ non posso giudicare, è difficile esprimere giudizi. Con Lotus il contatto è stato molto buono”, relegando la trattativa con il team di Woking ad uno stadio embrionale, rispetto a quella più avanzata con la Lotus.

-7 all’addio – Sono sette i gran premi prima della fine della stagione, sette occasioni per Felipe Massa di lasciare un buon ricordo nelle menti dei ferraristi, sette circuiti per aiutare il compagno di squadra Alonso a provare una rimonta che saprebbe d’impresa sulle Red Bull, ma anche per dimostrare a se stesso di essere un professionista serio, dedito a portare avanti la causa Ferrari fino all’ultimo giorno del suo contratto

Carlo Andrea Mercuri 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *