Nicoletta Pezzino
No Comments

Tennis, Marin Cilic: confermata la squalifica di nove mesi

A maggio 2013 fu trovato positivo, ieri l'ITC ha confermato la squalifica di nove mesi per il tennista Marin Cilic che potrà rientrare solo il 1 Febbraio 2014

Tennis, Marin Cilic: confermata la squalifica di nove mesi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La notizia circolava già da tempo nel mondo del tennis ma soltanto nella giornata di ieri è stata confermata dall’International Tennis Federation: Marin Cilic, numero 24 del ranking, è stato sospeso per nove mesi dopo che l’atleta croato è risultato positivo al controllo anti doping a cui si era sottoposto lo scorso maggio all’Open di Monaco di Baviera.

CILICCASO DI NEGLIGENZA – Ecco le parole del comunicato: “L’ITF annuncia oggi (lunedì 16 settembre, ndr) che Marin Cilic ha violato l’articolo 2.1 del Regolamento del programma Anti-Doping nel Tennis (presenza di sostanze proibite nel campione fornito dal giocatore)”. La sostanza in questione è la Nikethamide, uno stimolante presente nella lista delle sostante proibite dalla WDA, che però il tennista ha sostenuto dinanzi al tribunale di aver assunto in maniera non consapevole in quanto ignaro della presenza del farmaco nelle zollette di zucchetto acquistate dalla madre. Il tribunale ha accolto parzialmente la difesa del tennis e per questo la sospensione è stata ridotta, appunto a nove mesi, ed essendo questa retroattiva la pena inizierà a decorrere da maggio di quest’anno, periodo in cui è stato trovato positivo al test, e terminerà il 31 gennaio a mezzanotte. Come pena, inoltre, sono stati revocati a Marin Cilic anche i punti e il premio in denaro guadagnati durante il torneo tedesco e quelli successivi ai quali ha partecipato.

LE TAPPE PRINCIPALI DI CILIC – Non è tra i nomi più acclamati del tennis mondiale ma Marin Cilic è arrivato anche a raggiungere la nona posizione nella classifica mondiale, nel 2010, merito della sua vittoria contro un gigante come Andy Murray nella semifinale degli Australian Open nello stesso anno. Giunto all’eta di venticinque anni, il croato non ha mai vinto uno Grande Slam o un Masters 1000 ma ha all’attivo nove titoli conquistati tutti sul cemento, ad eccezione del torneo erboso del Queen’s che tutti ricordano per la squalifica a Nalbandian, suo avversario in finale,  per aver ferito involontariamente un giudice di linea alla gamba.

Nicoletta Pezzino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *