Nicoletta Pezzino
No Comments

Serie A, Parma-Roma: giallorossi chiamati a vincere per restare in vetta. Le formazioni

Entrambe le squadre voglio vincere: il Parma alla ricerca dei primi tre punti mentre la Roma vuole imporsi come outsider per la lotta allo scudetto

Serie A, Parma-Roma: giallorossi chiamati a vincere per restare in vetta. Le formazioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La terza giornata di campionato di serie A terminerà stasera, ore 20.45, allo stadio Ennio Tardini dove si affronteranno il Parma guidato da Roberto Donadoni, ancora a secco di vittorie, e la Roma del neo tecnico Rudi Garcia che tenterà di agganciare il Napoli in vetta alla classifica. Parma-Roma, dunque, sarà una gara tutta da seguire.

Francesco Totti e Daniele De Rossi

Francesco Totti e Daniele De Rossi

OBIETTIVO VINCERE – Nel ‘Monday Night’ in terra emiliana, Totti e compagni cercheranno di trovare la terza vittoria consecutiva, evento che non accade dalla Roma di Luciano Spalletti nell’anno 2007-2008. Per l’occasione Garcia ritroverà  Florenzi che sabato, bloccato dalla febbre, si è astenuto dallo svolgere la rifinitura tenuta a Trigoria, il giocatore andrà a completare il tridente offensivo composto già a Francesco Totti e Adem Ljajic che probabilmente verrà preferito rispetto a Gervinho. Per il resto, la formazione titolare sarà la stessa messa in campo nelle precedenti occasioni con De Sanctis a proteggere i pali della porta giallorossa; difesa a quattro con Maicon, Benatia, Castan e Balzaretti mentre il centrocampo sarà composto dagli inamovibili Pjanic, De Rossi e Strootman.

BASTA PASSI FALSI – La classifica del Parma, invece, è meno incoraggiante rispetto a quella degli avversari dato che gli emiliani sono fermi ad un solo punto frutto del pareggio casalingo contro il Chievo alla prima giornata di campionato. Nonostante cambi di modulo provati in settimana, per invertire il trend negativo di risultati, Donandoni si affiderà comunque alla stessa formazione precedentemente schierata (3-5-2) con la coppia d’attacco Amauri-Cassano che finora non ha dato i frutti sperati, insieme hanno realizzato un solo gol firmato dall’ex interista. L’unico dubbio per il Parma è rappresentato da Walter Gargano che Donandoni vorrebbe schierare negli undici iniziali ma resta da valutare la sua condizione fisica dato che il giocatore è reduce dall’impegno con la Nazionale.

PROBABILI FORMAZIONI:

PARMA(3-5-2): Mirante; Benalouane, Paletta, Felipe; Biabiany, Gargano, Valdes, Parolo, Gobbi; Amauri, Cassano

ROMA(4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Strootman; Florenzi, Totti, Ljajic

Nicoletta Pezzino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *