Azio Agnese
No Comments

Fiorentina, il dopo-Gomez è un rebus: ritorno al passato?

Dopo l'infortunio dell'attaccante tedesco, Montella pensa ad un cambio di modulo con un occhio al mercato

Fiorentina, il dopo-Gomez è un rebus: ritorno al passato?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non proprio una giornata idilliaca ieri per la Fiorentina. Oltre al pareggio maturato contro il Cagliari e le polemiche con l’arbitro per un rigore non assegnato a Rossi, i viola devono fare la conta degli infortunati. Cuadrado ha una spalla lussata e ne avrà per almeno un mese ma l’infortunio più pesante riguarda Mario Gomez. L’attaccante tedesco ha riportato una lesione parziale al legamento collaterale con uno stop abbastanza lungo, si parla di almeno 3 mesi prima di rivederlo in campo. A questo punto Montella si trova con i  primi rompicapi avendo lavorato principalmente su una tattica di gioco che prevedeva una punta centrale forte fisicamente, utile a scardinare le difese più chiuse. Vediamo come può sopperire l’allenatore campano all’assenza di Gomez.

Vincenzo Montella

Vincenzo Montella

CONFERMATA LA DIAGNOSI, MARIO GOMEZ OUT DUE MESI 

 

CAMBIO MODULO – L’infortunio del tedesco avrà ripercussioni sul gioco della Fiorentina.  Adesso Montella dovrà fare di tutto per cercare di sopperire a questa mancanza. In rosa non ci sono altri attaccanti dalle caratteristiche di Gomez ed è per questo che già si pensa ad un cambio tattico. Una prima ipotesi può essere data nel fare giocare punta centrale Giuseppe Rossi, con due attaccanti esterni pronti ad inserirsi. Altra idea potrebbe essere spostare Ilicic al ruolo di prima punta ma comunque sempre pronto a svariare sul tutto il fronte d’attacco in modo da non dare punti di riferimento agli avversari, un po come succedeva con la coppia Jovetic-Ljajic. C’è invece chi preme l’utilizzo del giovane Rebic.

OCCHIO AL MERCATO? – Nonostante la Fiorentina sia stata costruita in estate come una vera e propria corazzata, c’è chi pensa che bisogna già ricorrere al mercato. Gli unici arruolabili sono gli svincolati, in questa lista uno dei pochi nomi che spicca è quello di Tommaso Rocchi. L’attaccante ex Inter e Lazio non è riuscito a trovare una squadra nella sessione estiva di calciomercato si sta allenando per farsi trovare pronto ad una chiamata, magari quella di Montella.

 

Azio Agnese
Twitter:@azio82

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *