Simone Gianfriddo
No Comments

Ligue1, al Monaco basta Falcao. Le pagelle di SportCafe24

Il Monaco di Ranieri vince con il Lorient grazie ad un rigore nei minuti iniziali realizzato da Falcao: 3 punti che regalano ai monegaschi la vetta solitaria in Ligue 1 aspettando il match di settimana prossima contro il Paris Saint Germain.

Ligue1, al Monaco basta Falcao. Le pagelle di SportCafe24
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Monaco di Ranieri vince ma non convince,  con la mente già proiettata al big match di settimana prossima col P.S.G. Basta però Falcao per  battere il Lorient e sorpassare il Saint Etienne in classifica, raggiungendo la vetta solitaria. Lorient rimaneggiato e disastroso,  mai in grado di entrare completamente in partita.

Radamel Falcao, il suo goal su rigore regala la vetta della classifica al Monaco

Radamel Falcao, il suo goal su rigore regala la vetta della classifica al Monaco

LA GARA– Monegaschi che schierano dall’inizio il neo acquisto Kondogbia a centrocampo,mentre partono nuovamente dalla panchina sia il miglior realizzatore di Ligue 1 Emmanuell Rivière, sia il fantasista ex Porto James Rodriguez, pagato dalla squadra del principato 45 milioni di euro. Gli ospiti, privi di Mario Lemina finito al Marsiglia nelle ultime ore di mercato, schierano come centrale mediano Jouffre, usualmente utilizzato come esterno.  Pronti via il Monaco parte subito forte, rendendosi pericoloso al 2′ con una punizione dai 20 metri calciata da Moutinho e respinta dal portiere ospite in angolo. Tre minuti dopo i padroni di casa vanno in vantaggio: l’argentino  Ocampos inventa una verticalizzazione  fantastica per il “Tigre” Falcao che viene steso in area di rigore da Audard; calcio di rigore , ammonizione dell’estremo difensore e penalty trasformato dallo stesso Falcao che realizza  la sua quarta rete stagionale.  Gli uomini di Ranieri  sembrano indiavolati e all’8′ potrebbero addirittura raddoppiare, ma Ferreira Carrasco sbaglia un goal a porta sguarnita su uscita a vuoto del portiere bretone. Primo quarto d’ora a senso unico con gli ospiti in grave difficoltà, non riuscendo ad essere precisi sia nella fase di impostazione del gioco sia nei ripiegamenti difensivi. Il Monaco però non riesce a concretizzare la  grande mole di gioco creata, come al 23′ quando Kurzawa dalla sinistra mette al centro un traversone basso sul quale Falcao arriva in ritardo di pochissimo per la battuta a rete. Il match sembra  trascinarsi  senza grandi emozioni verso la fine del tempo, caratterizzato in questi minuti da numerosi interventi pericolosi che portano a 2 ammonizioni in dici minuti,  quando al 36′ Fabinho dalla sinistra colpisce un palo clamoroso con un sinistro potentissimo su assist di Ocampos. Primo parziale che si conclude con la squadra di casa padrona del campo ma molto imprecisa e con  gli ospiti in completa balìa dell’avversario e mai realmente in grado di reagire allo svantaggio iniziale. La ripresa parte con il tecnico del Lorient Christian Gourcuff che prova ad alzare il baricentro della squadra con l’ingresso in campo del centrocampista Abullah al posto del difensore Kone, ancora dolorante dopo un duro contrasto di gioco nel primo tempo. Squadre che partono molte lunghe, prediligendo lanci in profondità, soprattutto il Lorient che prova a rendersi propositivo  in avanti ma senza rendersi pericoloso. Al 57′ però è ancora il Monaco a sfiorare la rete con Falcao che, imbeccato ancora da  una verticalizzazione mal interpretata dalla difesa ospite, si trova a tu per tu con Audard ma non riesce a driblarlo vanificando l’azione. Il tecnico dei bretoni Gourcuff è anche costretto a effettuare il terzo e ultimo cambio con l’inserimento di Sunu al posto dell’infortunato Monnet- Paquet che ha accusato un risentimento muscolare. Ospiti che cercano di rendersi pericolosi con il terminale offensivo Aboubakar e il centrocampista Jouffre che al 59′ calcia di sinistro dal limite dell’area di poco a lato. Partita che sembra essersi rivitalizzata, con le due squadre cresciute di intensità e maggiormente pericolose in attacco, come al 62′ quando Ocampos  impensierisce Audard con un traversone deviato in porta da un difensore del Lorient. Ranieri prova a effettuare qualche cambio alla ricerca di una maggiore freschezza offensiva sostituendo Falcao con il bomber Riviere e Ferreira Carrasco con James Rodriguez, cambi non influenti nello schema tattico del Monaco, ma pensati per ricercare il 2 a 0 che potrebbe chiudere la gara. Per il tecnico Ranieri sembra essersi palesata la situazione da lui ipotizzata alla vigilia del match di oggi, ovvero un atteggiamento di sufficienza da parte dei suoi, forse già proiettati mentalmente alla sfida di vertice con il Paris Saint Germain della prossima settimana. La partita volge alla fine senza più azioni degne di nota se non qualche sortita offensiva del solito Aboubakar che prova invano a creare problemi a Subasic. Il Monaco di Ranieri agguanta la vetta solitaria della classifica, ma non convince per l’atteggiamento superficiale e poco concreto tenuto per buona parte della gara.

TOP E FLOP- Top: Ocampos( Monaco);  Grande prestazione dell’argentino che si rende protagonista dell’assist che porta al rigore del vantaggio e di sortite offensive pericolose. Nel finale diminuisce di  intensità come i suoi compagni.

Top (Lorient): Aboubakar; l’attaccante del Lorient è l’unico che prova a rendersi pericolosi nonostante sia mal supportato dai compagni di reparto.

Flop ( Monaco): Kondogbia; il centrocampista francese, al suo debutto, non convince. Poca intensità e poca qualità in mezzo al campo. Da lui ci si aspetta molto di più.

Flop( Lorient): Diallo; mai entrato in partita e sostituito al 38′ del primo tempo dal tecnico Gourcuff.

FORMAZIONI- Monaco (4-2-3-1): Subàsic; Fabinho; Carvalho; Abidal; Kurzawa; Obbadi; Kondogbia; Ocampos( 87′ Tisserand) ; Moutinho; Ferreira Carrasco ( 70′ James Rodriguez); Falcao( 63′ Riviere)

Lorient (4-4-2):  Audard; Baga; Kone ( 46′ Abdullah); Ecuèlè-Manga; Guerreiro; Monnet Paquet; Bourillon ( Sanu 57′); Jouffre; Barthelme; Diallo( 39′ Robert); Aboubakar

TABELLINO: Falcao rig. 6′

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *