Simone Gianfriddo
No Comments

Liga, il Barcellona alla prova Siviglia senza Pedro

I catalani alla ricerca della quarta vittoria consecutiva contro un Siviglia in difficoltà in questa prima parte di stagione. Verso il rientro Puyol, ritorna Busquets, Pedro non convocato

Liga, il Barcellona alla prova Siviglia senza Pedro
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pedro, non convocato per la sfida di Liga contro il Siviglia

Pedro, non convocato per la sfida di Liga contro il Siviglia

Domani sera alle 20:00 il Barcellona ospiterà il Siviglia. I blaugrana cercano la quarta vittoria di fila contro un Siviglia non brillante in questo inizio di stagione, collezionando solo due punti in 3 partite di campionato. I padroni di casa partono ovviamente con tutti i favori del pronostico ma gli andalusi rimangono comunque un avversario da non sottovalutare.

BARCELLONA- Il Barça arriva all’appuntamento di domani con diverse novità, non solo riguardanti l’aspetto tattico della partita. Iniziamo con il ritorno in gruppo del capitano Carles Puyol, che sembra aver quasi definitivamente recuperato dal problema al ginocchio che lo affligge dal marzo scorso. Il tecnico Martino ha deciso di preservarlo ancora e non ci sarà col Siviglia, ma è ipotizzabile un suo reintegro definitivo in rosa già per fine mese. Recuperato anche Busquets  che aveva subito un problema muscolare nella trasferta di Valencia e che gli ha impedito di partecipare ai match con la Nazionale spagnola. Non convocato per scelta tecnica Pedro (ipotesi turn-over in vista della sfida di Champions di mercoledì contro l’Ajax), mentre Xavi e Alexi Sanchez ritornano tra i disponibili dopo l’esclusione di Valencia. Novità anche sul fronte rinnovi e calciomercato:  Andres Iniesta  ha rifiutato la prima offerta di rinnovo propostagli dal club catalano in quanto considerata dal suo staff non consona al valore del giocatore, ma entrambe le parti sono disposte a venirsi incontro e a breve raggiungeranno un accordo. La notizia di mercato riguarda invece l’attaccante Fernando Llorente della Juventus, che nonostante sia arrivato in estate a Torino, non riesce a trovare spazio nei piani tattici di Conte ed è proprio per questo motivo che il Barcellona sembra interessato al suo acquisto nella sessione invernale di mercato, per rafforzare ulteriormente il reparto offensivo di Martino.

SIVIGLIA – Gli Andalusi si presentano al match di domenica come probabili sconfitti, visti i problemi riscontrati dalla squadra in questo avvio di stagione: solo due pareggi e una sconfitta in 3 giornate di Liga. Partito Kondogbia, finito ai francesi del Monaco, il fulcro del centrocampo sarà nelle mani del croato e capitano Rakitic, chiamato a svolgere il solito lavoro sporco in fase di interdizione per limitare il centrocampo del Barcellona. Il tecnico Emery predica infatti un atteggiamento coriaceo e disciplinato, finalizzato alla rottura delle trame offensive del Barcellona con immediate ripartenze corali.  Il duo in attacco Gameiro – Bacca cercherà di impensierire la difesa dei padroni di casa, mentre da segnalare il possibile ritorno tra i convocati del centrocampista tedesco Trochowskyi, ritornato dopo 11 mesi dopo un brutto infortunio al ginocchio. Curiosità: il Siviglia non vince contro il Barcellona dal 2007 , quando battè i catalani in Andalusia  per 2 a 1 grazie alle reti di Kerzhakov e Dani Alves in risposta all’iniziale vantaggio di Ronaldinho.

PROBABILI FORMAZIONI

Barcellona: Valdes; Alves ; Piquè; Mascherano; Alba; Song; Fabregas; Iniesta; Messi; Sanchez; Neymar

Siviglia: Varas; Coke; Cala; Navarro; Moreno; M’Bia; Rabello; Rakitic; Perotti; Gameiro; Bacca

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *