Luca Porfido
No Comments

Lazio sulle spine: sirene dalla Major League per Klose

L'attaccante ha ricevuto 2 offerte dagli States. Lo stesso Klose avvisa i tifosi: "Un momento sei felice in un club e il giorno dopo te ne sei andato"

Lazio sulle spine: sirene dalla Major League per Klose
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
L'Aquila Olimpia, mascotte della Lazio

L’Aquila Olimpia, mascotte della Lazio

Esistono dei paradisi, non fiscali ma poco ci manca, dove un giocatore a fine carriera può ancora sognare di strappare un contratto faraonico, l’ultimo della sua carriera agonistica.

Questi  paradisi per i giocatori, specialmente per quelli che hanno fatto la storia degli ultimi decenni del calcio, si chiamano Emirati Arabi, USA , Canada e Australia. Tutte nazioni che col calcio hanno poco a che fare, almeno negli ultimi anni. Ma, d’altra parte, uno degli sport più famosi al mondo, comincia a far innamorare anche i cugini d’oltreoceano, e come dargli torto diremmo noi, dato che la pausa per la nazionale ci ha depressi per l’assenza della tanto cara serie A?

Proprio perché il calcio è ancora in fase di crescita, la presenza di campioni del Vecchio Continente non può che far bene all’immagine dei grandi club, specialmente in Nord America, dove si fanno gli investimenti più importanti.

Dopo i vari Del Piero, Nesta, Cannavaro, Roberto Carlos, Di Vaio e il precursore Beckam (che passò dal Real Madrid ai Los Angeles Galaxy), alla lista dei migranti potrebbe aggiungersi anche il nome di Miroslav Klose.

LA SITUAZIONE – L’attaccante tedesco ha un contratto con la Lazio in scadenza a giugno del 2014. Assodato che si giochi la qualificazione al suo ultimo mondiale qui in Italia, i tifosi biancocelesti possono stare tranquilli sulle prestazioni e, soprattutto, sulla buona volontà del giocatore, il quale ha dichiarato: “Voglio vincere il Mondiale con la Germania, è la mia priorità”.
Come fare però una volta arrivati a fine campionato? La squadra perderebbe uno dei più forti attaccanti europei degli ultimi anni e miglior cannoniere della nazionale tedesca (68 gol fino ad’ora), che alla veneranda età di 35 anni, continua ancora a dare lezioni ai più giovani.
Il giocatore guadagna ad oggi 2,1 milioni di euro, che, conoscendo Lotito, andrebbero come minimo ad essere dimezzati nel caso si decidesse di offrire il rinnovo contrattuale.

LE DICHIARAZIONI: “E’ un dato di fatto che ho già avuto due ottime offerte dagli Usa per Major League Soccer. Ma il mio contratto con la Lazio va avanti ancora per un anno e chissà come andrà a finire. Non voglio escludere nulla in questo momento”.

A chi gli chiede di un possibile ritorno alla sua squadra del cuore, il Kaiserslautern, dove ha giocato dal 1999 a 2004, risponde: “Un futuro al Kaiserslautern? E’ ed è sempre stata una squadra o un argomento molto vicino al mio cuore”.  Quindi neanche un ritorno in patria è da escludere.

Qualche parola spesa anche per il trasferimento del suo compagno di nazionale, Ozil, dal Real Madrid all’Arsenal:  “Il caso di Mesut Ozil dimostra ancora una volta che non si deve escludere nulla nel calcio. Un momento sei felice in un club e il giorno dopo te ne sei andato”.

Come dire, i tifosi Laziali sono avvisati.

Luca Porfido

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *