Massimiliano Riverso
No Comments

L’Udinese abbatte anche l’ultima frontiera della Serie A

Dopo aver rinnovato la partnership con Udinese Calcio, Dacia si è resa protagonista di una iniziativa inedita a favore di piccole imprese e professionisti

L’Udinese abbatte anche l’ultima frontiera della Serie A
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il mondo del calcio abbatte anche l’ultima frontiera. Ma, in questo caso, non si tratta dell’ingaggio milionario o dell’ennesimo investimento finanziario capace di frantumare ogni altro record storico. Quest’anno la nostra Serie A conoscerà per la prima volta nella sua lunga storia, un inedito quanto sorprendente “passo di lato” di uno dei più importanti sponsor del calcio italiano: Dacia.

Dopo aver rinnovato la partnership con Udinese Calcio, confermandosi main sponsor  del club friulano per la stagione calcistica 2013-2014, Dacia si è resa protagonista di una iniziativa inedita a favore di piccole imprese e professionisti. Rimanendo “in panchina” in occasione di tre partite del girone di andata del Campionato, il main sponsor dell’Udinese Calcio ha deciso di lasciare lo spazio sulle maglie dei bianconeri a piccole imprese e professionisti che potranno così realizzare il sogno di sempre: sponsorizzare, anche per una sola giornata, una delle più importanti squadre della Serie A e far vestire a campioni come Antonio Di NataleLuis Muriel la divisa ufficiale con il proprio nome e professione o con il nome della propria azienda. Uno spettacolo insolito per tutti gli appassionati di calcio e, ancor di più, per i tre vincitori che potranno godersi dalla tribuna dello stadio friulano novanta minuti di emozioni da assoluti protagonisti.

Per diventare sponsor della società bianconera basterà partecipare al concorso “Sponsor Day”, messo in campo da Dacia e Udinese Calcio. Infatti, dal 13 settembre fino al 7 ottobre, professionisti e  titolari di piccole imprese avranno la possibilità di inviare gratuitamente la domanda di partecipazione attraverso il portale www.daciasponsorday.it. Potranno partecipare professionisti e consulenti che nel 2012 abbiano registrato un volume d’affari IVA inferiore a 100mila euro e piccole imprese che impieghino un massimo di tre dipendenti e desiderino promuovere la propria attività al grande pubblico.

Totò Di Natale con la maglia della sua Udinese

Totò Di Natale con la maglia della sua Udinese

Saranno premiate – spiega Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione e Immagine Renault Italia – le formule imprenditoriali più efficaci, pensate per offrire ai propri clienti sempre il miglior rapporto “qualità-prezzo” nell’ambito della loro attività, proprio come Dacia. Il nostro Paese è ricco di piccole realtà produttive di eccellenza, che costituiscono la ricchezza del nostro tessuto economico. Realtà che magari sono veri e propri fiori all’occhiello dell’economia nazionale, ma che spesso, per motivi diversi, non hanno la forza o l’occasione per emergere o sono conosciute solo nel loro ambito territoriale. Con questa iniziativa abbiamo voluto regalare loro la possibilità di essere conosciute a livello nazionale, di godere di una visibilità senza eguali: quella offerta dal palcoscenico del Campionato di Serie A, accessibile finora soltanto ai grandi marchi e che Dacia con questo concorso mette invece a disposizione di tutti”.

Siamo felici di accompagnare Dacia in questa iniziativa unica al mondo, di cui condividiamo i valori e le finalità – spiega Franco Soldati, Presidente di Udinese Calcio. In particolare apprezziamo la volontà di Dacia di lasciare uno spazio così prestigioso a disposizione di altre realtà, regalando loro un’opportunità davvero speciale di essere protagonisti nel più grande palcoscenico sportivo italiano. Il binomio Dacia-Udinese, ormai consolidato da anni, anche in questa occasione non si è limitato ad una semplice sponsorizzazione, ma ha voluto contraddistinguersi sviluppando un’iniziativa che regala la possibilità di realizzare un sogno”.

In palio dunque ciò che di più prezioso uno sponsor possa mettere a disposizione: lo spazio più importante sulla divisa ufficiale di una squadra di calcio e su tutti gli altri materiali sponsorizzati da Dacia, da quelli a bordocampo a quelli in conferenza stampa.

Questa iniziativa nasce nell’ambito della fortunata partnership siglata tra Dacia e Udinese Calcio.  La casa automobilistica e la squadra bianconera sono accomunate dagli  stessi valori di concretezza e solidità, dinamismo e razionalitàe dalla spiccata capacità di raggiungere, ciascuna nei rispettivi ambiti, massimi obiettivi senza sprechi e “fronzoli” ma con semplicità e concretezza. Da una parte un Club riconosciuto in Italia e all’estero come modello di gestione attenta e oculata, da sempre fedele al fair play finanziario e capace di scoprire e valorizzare talenti calcistici nascosti. Dall’altra Dacia, il brand automotive che ha saputo attuare una sintesi virtuosa tra prezzo, qualità, design delle vetture e abitabilità. Oggi Dacia è il marchio con la gamma più giovane d’Europa ed è tra i pochi marchi in Italia che registrano un trend positivo in un mercato in calo. Gli ingredienti di questo successo si riassumono nella qualità del prodotto, frutto delle numerose sinergie con il mondo Renault, un prezzo trasparente e competitivo ed una comunicazione semplice, orientata all’acquisto intelligente.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *