Primaldo De Rinaldis
No Comments

Brasile 2014: Italia, Olanda e Argentina già qualificate

Bene la Russia che ipoteca il primo posto. Germania e Francia dovranno attendere ancora. Uruguay atteso ad un bivio

Brasile 2014: Italia, Olanda e Argentina già qualificate
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Mario Balotelli con la maglia della Nazionale, pronto per Brasile 2014

Mario Balotelli con la maglia della Nazionale, pronto per Brasile 2014

Chiusa ieri la pagina della due giorni di qualificazioni mondiali per Brasile 2014, arrivano i primi bilanci. L’Argentina stacca il biglietto per Rio con due gare d’anticipo, grazie al successo maturato in Paraguay per 2-5. Decisivo Messi con due gol. Vittoria che restituisce qualche speranza anche per l’Uruguay, che regolando 2-0 la pratica Colombia, si porta quinto in classifica nel girone. Nelle altre gare dei giorni ”europei”, importanti vittorie per Russia, Germania e Francia che continuano la rincorsa al primo posto. Qualificata l’Italia che si impone per 2-1 a Torino contro la Repubblica Ceca.

Quella giocata allo stadio “Defensores de Chaco” di Asuncion, è stata una partita che ha avuto poco da dire. Contro un Paraguay che ormai ha abbandonato da tempo il sogno mondiali, l’Argentina ha dimostrato i propri pregi e difetti, ovvero un’attacco stellare, con Messi sugli scudi, sua la doppietta su rigore, ma una difesa ancora traballante e insicura. Ci sarà molto da lavorare per il ct Sabella in vista dei mondiali in Brasile. Passo avanti importante ma che non da certezze lo fa l’Uruguay, che clamorosamente rischia di perdere il volo per Brasile 2014. E’ arrivata comunque una vittoria che fa morale per 2-0 contro la Colombia. In gol Cavani e Stuani. Ora gli uomini di Tabarez, dovranno agguantare il quarto posto se vogliono qualificarsi di diritto alla spedizione mondiale, altrimenti ci sarà lo spauracchio play-offs, anch’esso insidiato dal Venezuela.
Tornando in Europa, arriva un successo importante per la Russia di Capello, che vincendo 3-1 contro l’Israele rimane in testa al girone F, ma con un Portogallo che ha una partita in meno. Bene anche la Germania,uscita vittoriosa per 3-0 in casa delle Far Oer, ma dovrà attendere ancora per la matematica qualificazione, a causa della vittoria della Svezia per 0-1 sul Kazakistan, in gol Ibrahimovic. Pass staccato con due giornate d’anticipo per Italia e Olanda. Gli azzurri di Prandelli regolano la pratica Repubblica Ceca. Dopo essere andati sotto con un gol di Kozak, ci pensano Chiellini e Balotelli nella ripresa a ribaltare il risultato e regalare la certezza del mondiale. L’Olanda di van Gaal, vince 2-0 in Andorra con doppietta del solito Van Persie. Male l’Irlanda, che soccombe per 1-0 contro l’Austria, mondiali sempre più lontani per Trapattoni. Nel gruppo I bene la Francia che ribalta il risultato e si impone per 4-2 contro la Bielorussia. In gol Pogba, Ribery(doppietta) e Nasri.
Fatica ancora l’Inghilterra, che non riesce ad andare oltre lo 0-0 con l’Ucraina, lasciando il gruppo H in bilico.

RISULTATI

Paraguay-Argentina 2-5 ( 12′ Messi, 17′ Nunez(P), 32′ Aguero, 50′ Di Maria, 53′ Messi, 86′ Santa Cruz(P), 90′ Rodriguez)

Uruguay-Colombia 2-0 ( 77′ Cavani, 80′ Stuani)

Italia-Repubblica Ceca 2-1 ( 19′ Kozak(R), 51′ Chellini, 54′ Balotelli)

Bielorussia-Francia 2-4 ( 32′ Filipenko(B), 47′, 64′ Ribery, 57′ Kalachev(B), 70′ Nasri, 73′ Pogba)

Ucraina-Inghilterra 0-0

Far Oer-Germania 0-3 (23′ Mertesacker, 74′ Ozil, 84′ Muller)

Andorra-Olanda 0-2 (50′, 54′ Van Persie)

Kazakistan-Svezia 0-1 (1′ Ibrahimovic)

Primaldo Derinaldis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *