Giuseppe Alessi
No Comments

Özil-Yespica arrivano conferme, notte bollente a Milano

Özil-Yespica arrivano conferme, notte bollente a Milano
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ozilAmmette tutto Aida Yespica. La showgirl venezuelana conferma le voci su un presunto flirt tra lei e il fantasista tedesco Mesut Özil, trasferitosi per 50 mln dal Real Madrid all’Arsenal nell’ultimo giorno di mercato: “Ho conosciuto Mesut Özil due anni fa. Prima ci siamo incontrati a Madrid in discoteca, poi lui è venuto a Milano una sola volta. Non c’entro nulla con la sua separazione dal Real Madrid. Respingo qualunque coinvolgimento e qualunque notizia relativa a spese folli che il calciatore abbia sostenuto per me”. Tutto nasce dalle rivelazioni pubblicate sul quotidiano spagnolo “El Mundo”, secondo cui Özil avrebbe sostenuto numerosi viaggi verso Milano e Parigi per incontrare la Yespica giungendo a spendere tra i 15 e i 18 mila euro al mese: così si spiegherebbe il tentativo proprio della dirigenza madridista di disfarsi dell’ex numero 10 merengue, “distratto” dal tourbillon sentimentale e impalpabile in campo.

“Di vero c’è – continua Aida – che io e Mesut dopo l’incontro a Madrid, ci siamo scambiati i numeri di telefono. Poi una sera a sorpresa mi chiama e mi dice: “Sono a Milano, ci vediamo?”. Così l’ho raggiunto e siamo andati a cena in uno dei locali più rinomati della città, senza nasconderci. Un locale dove all’esterno è sempre pieno di fotografi. Poi se ha usato l’aereo privato per raggiungermi, io che cosa ne posso sapere. Abbiamo trascorso la serata in allegria, ci siamo divertiti, poi ci siamo persi di vista. Oggi so che lui è felicemente fidanzato, io idem”.
Non proprio astruse dunque le voci, che in un primo momento sembravano campate in aria. Adesso la Yespica si dice innamorata, mentre tocca ad Özil dimostrare sul campo quello che Mourinho ha detto di lui, cioè che sia “il miglior numero 10 al mondo“.

Giuseppe Alessi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *