Enrico Cunego
No Comments

Calciomercato Roma: Benzema il sogno, Gomis la realtà. Rinnovo Totti

La Roma pensa già al mercato di riparazione: via Borriello al suo posto uno si cerca un'altra punta. Fattibile Gomis, quasi impossibile Benzema. Intanto oggi incontro col capitano per cercare di arrivare al rinnovo del contratto fino al 2016

Calciomercato Roma: Benzema il sogno, Gomis la realtà. Rinnovo Totti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

E’ finito il mercato estivo, ma si pensa già a quello invernale. Soprattutto a Trigoria, dove negli ultimi giorni di mercato non sono stati risolti i problemi che affliggono il reparto offensivo. Marco Borriello, già sicuro partente in estate, progetta il suo addio a gennaio, mentre si cerca una punta centrale che possa garantire un buon bottino di reti. Possibile l’arrivo del separato in casa Gomis, utopistico quello di un altro francese, Karim Benzema. Capitolo a parte merita la vicenda Totti. Oggi il capitano avrà un colloquio con i vertici societari in cui discuterà del proprio futuro agonistico ed economico.

Avventura viola per Borriello?

Avventura viola per Borriello?

BORRIELLO: PARTENZA O RILACIO?- Nei giorni scorsi la punta napoletana si era detta disposta a prolungare il contratto in scadenza fino al 2015, accettando inoltre una concreta spalmatura del pesante ingaggio (4 milioni di euro). Ma i dirigenti non sono proprio convinti ed alla finestra si fa sempre più concreta la presenza della Fiorentina, che a gennaio lo gradirebbe ver arrivare in prestito come vice Gomez, nel caso, soprattutto la squadra passasse la propria fase a gironi di Europa League. Borriello è deciso a giocarsi le proprie residue chance di essere presente tra i 23 convocati al prossimo Mondiale in Brasile, ed un occasione come quella offerta dai viola sarebbe molto propizia per il raggiungimento dell’obbiettivo. Intanto, però, molto probabilmente Borriello sarà favorito per un posto da titolare contro Parma e, soprattutto, Lazio. Chissà che una grande prestazione nel derby, obbligatoriamente condita da uno o più gol, non riallacci i rapporti tra la punta, la società e la tifoseria. In questo caso l’ex Milan potrebbe giocarsi le proprie carte mondiali direttamente nella capitale.

PUNTA CENTRALE: TRA SOGNO E REALTA’- Intanto, la società, sta cercando di risolvere il problema legato alla punta centrale, legato anche alla possibile partenza di Borriello. Come abbiamo potuto vedere in questi primi match stagionali, la squadra giallo-rossa ha straordinari interpreti a centrocampo e sulle fasce, ma manca del rapinatore d’area di rigore, di quell’uomo da almeno 15 gol a stagione. Con Borriello probabile partente e con Mattia Destro che non riesce a recuperare totalmente dagli acciacchi della scorsa stagione, la società sta buttando più di un occhio in direzione Francia. Li gioca, o meglio è tesserato, per il Lione Bafetimbi Gomis, ormai separato in casa e messo fuori rosa dopo aver manifestato con veemenza l’intenzione di andarsene. Negli ultimi giorni di mercato estivo è sfumato il trasferimento col Newcastle, quindi adesso la Roma, che ha guadagnato soldi freschi dalle cessioni di Marquinhos, Lamela ed Osvaldo, potrebbe tentare l’affondo finale per procurarsi le prestazioni della punta di origini francesi, che finora ha condotto la propria carriera sempre nel campionato transalpino, mettendosi in luce con le maglie delle eterni rivali Saint Etienne e Lione. Punta molto apprezzata dal connazionale Garcia, sarà tutto da verificare l’ambientamento col rigido calcio italiano, che da sempre vita difficile agli attaccanti stranieri. Un’altra ipotesi, per la verità davvero poco fattibile, è quella riguardante Karim Benzema. L’attaccante di origini algerine è in pessimi rapporti con i tifosi madridisti, che ne lamentano uno scarso impegno. Critiche alquanto ingiustificate quest’anno, in cui “Karim The Dream” sta giocando davvero molto bene grazie a prestazioni condite da gol e assist. Carlo Ancelotti, inoltre, lamenta di un reparto offensivo ridotto all’osso, facendo intendere che l’eventuale cessione di Benzema non sarebbe accettata. C’è da evidenziare anche che l’operazione costerebbe veramente tanto, nonostante le famose risorse economiche ricavate dalle cessioni eccellenti di quest’estate. Per concludere, per il giocatore potrebbe essere un passo indietro nella propria carriera, ed il probabile abbassamento dell’ingaggio è un’altra prova che descrive la complessità dell’operazione.

Francesco Totti

Francesco Totti

INCONTRO CON IL “PUPONE”- Dopo aver scritto di arrivi e partenze, occupiamoci ora di chi è sempre rimasto: Francesco Totti. Il capitano, che in estate durante la presentazione delle nuove maglie aveva allarmato l’ambiente di Trigoria dichiarando che quella attuale sarebbe stata l’ultima stagione in giallo-rosso, potrebbe trovare nella giornata di oggi l’intesa economica riguardo il prolungamento del contratto fino al 2016. La domanda da parte dell’entourage di Totti è di 3,5 milioni annui, mentre l’offerta da parte della società è di 2,7 milioni. Una distanza di 800 mila euro che può essere trattata da ambo le parti, che sembrano poter arrivare ad un accordo in tempi brevi. Inoltre, sembra che l’annuncio di rinnovo possa arrivare il prossimo 27 settembre, giorno del trentasettesimo compleanno del numero 10 romanista. Per quanto riguarda il futuro da ex calciatore, sembra che la Roma riserverà alla propria bandiera un posto dirigenziale.

Insomma, per  Baldini, Baldissoni e soci il lavoro da fare è tanto, vedremo come si muoveranno i dirigenti giallo-rossi nei prossimi mesi.

Enrico Cunego

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *