Nicoletta Pezzino
No Comments

Tennis, Us Open: inarrestabile Serena Williams

Serena Williams viene incoronata per la quinta volta Regina di New York, troppo forte anche per la numero 2 Victoria Azarenka.

Tennis, Us Open: inarrestabile Serena Williams
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Victoria Azaarenka, finalista agli Us Open

Victoria Azaarenka, finalista agli Us Open

Ci sono volute 2 ore e 45 minuti a Serena Williams per battere in finale la bielorussa Victoria Azarenka con il risultato di 7-5, 6-7, 6-1 aggiudicandosi così il suo quinto titolo agli Us Open. Per la tennista americana, numero 1 della classifica mondiale, si tratta del suo 17esimo successo in un Grande Slam eguagliando un altro mostro sacro del tennis come lo svizzero Roger Federer.

TROPPO FORTE LA WILLIAMS – Ieri sera (ora italiana) allo stadio centrale dell’Arthur Ashe è andata in scena una finale combattutissima, almeno per i primi due set, tra due leonesse del tennis femminile come Serena Williams e Victoria Azarenka. L’americana si è aggiudicata il primo set riuscendo a strappare il servizio all’avversaria nell’undicesimo game, tutto facile così per la Williams che nel game successivo ha servito per chiudere la prima frazione di gioco. Nel secondo set Serena prende subito il largo portandosi sul 4-1 dando così l’impressione che la vittoria sia solo questione di pochi minuti, ma l’Azaarenka è pur sempre la numero 2 del tabellone e non ci sta a concederle il titolo, per la seconda volta dopo l’anno scorso, così facilmente: la bielorussa rimonta e porta il set al tie break riuscendo a piegare la Williams per 8 punti a 6. Con un set per parte, il match sembra riaperto ma la numero 2 paga lo scotto della rimonta nel set precedente e da quel momento in poi l’uragano Serena prende il sopravvento chiudendo con un inequivocabile 6-1.

COMPLIMENTI SERENA – La sorella minore delle Williams conferma ancora una volta, anche se non ce né più bisogno, la sua superiorità rispetto alle avversarie, tanto che anche l’avversaria le rende omaggio a fine partita: ” Ancora una dura sconfitta per me, ma Serena ha meritato la vittoria. Ho messo il cuore in questo match, posso uscire a testa alta, ho perso contro una grande campionessa. Abbiamo mostrato che il tennis femminile è competitivo” ha affermato Vika Azarenka. Ricordiamo infine, che il torneo americano non è ancora finito: stasera alle ore 23 italiane, si sfideranno ancora una volta Novak Djokovic e Rafael Nadal per il titolo di Re di New York.

Nicoletta Pezzino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *