Nadia Gambino
No Comments

Pato: ritorno al gol e in nazionale. E intanto il Tottenham lo chiama

Periodo fortunato per Alexandre Pato. L'ex attaccante del Milan, tornato in Brasile, sembra rinato, dopo i mille infortuni al Milan e la cessione al Corinthians nel gennaio scorso

Pato: ritorno al gol e in nazionale. E intanto il Tottenham lo chiama
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Alexandre PatoSembrava una carriera ormai al capolinea a soli 24 anni, quella del Papero, invece, dopo il ritorno in patria e un periodo difficile e di lenta ripresa, l’attaccante ha convinto tutti e dopo l’ultima doppietta in campionato, il ct del Brasile Scolari, lo ha convocato per l’amichevole contro l’Australia. E Pato ha risposto con un gol nel 6 a 0 finale dei verdeoro, che ovviamente, come Paese organizzatore dei Mondiali saranno presenti di diritto e non avranno problemi di qualificazione. Così il ct può valutare le sue carte con maggior tranquillità.

Nuova vita – Dopo l’addio a Milano e il ritorno in patria, è finita pure la love story con la figlia del patron Barbara Berlusconi, avvistata già con il nuovo fidanzato in quel di San Siro. Ma anche in amore Pato ha già ritrovato la serenità accanto alla sua nuova fidanzata, Sophia Mattar. A chiudere il cerchio, adesso c’è l’interesse a quanto pare, di un club europeo che potrebbe riportare Pato in Europa, nel calcio che conta.

Il Tottenham del tecnico Willas Boas, secondo il Daily Star avrebbe sondato il terreno. Orfano di Bale, ceduto a cifre da capogiro al Real Madrid, Boas avrebbe individuato in Pato uno dei possibili sostituti. Il ragazzo dai muscoli di seta, potrebbe tornare dunque nel calcio che conta, tra le regine d’Europa e rilanciare così la sua carriera, complice la sua giovane età. Svestire i panni dell’eterna promessa per indossare quelli del campione, del top player. Scongiurati gli infortuni e ritrovata la via del gol, Scolari, lo ha subito premiato. I prossimi mondiali, potrebbe giocarli da protagonista nonostante la folta concorrenza in attacco del Brasile neo campione della Confederation Cup.

 Nadia Gambino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *