Mirko Di Natale
No Comments

Calciomercato Juventus: l’ombra di Xabi Alonso sulla permanenza di Pirlo

Al giocatore bresciano scadrà quest’anno il contratto e i rumors parlano di un interesse per lo spagnolo Xabi Alonso che non ha ancora rinnovato con il Madrid. Attenzione anche a Pogba

Calciomercato Juventus: l’ombra di Xabi Alonso sulla permanenza di Pirlo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Xabi Alonso, attualmente fermo ai box per un infortunio

Xabi Alonso, attualmente fermo ai box per un infortunio

In assenza di calciomercato, giornali e media si sbizzarriscono per trovare quale può essere un bel argomento di discussione che coinvolga tutti i tifosi di tutte le squadre. In questi ultimi giorni però, se ne trovano parecchi sulla Juventus e ci si diverte a scrivere e a parlare di una possibile rottura tra Antonio Conte e la società bianconera, oppure che lo stesso tecnico pugliese potrà allenare la nazionale se Cesare Prandelli si dimetterà dopo il mondiale in Brasile nel 2014. Ma non dimentichiamoci nemmeno di Andrea Pirlo, al centro di un operazione di mercato che potrebbe portare Xabi Alonso la prossima estate alla Juve.

L’OMBRA DI XABIAndrea Pirlo arriva a Torino da parametro zero nell’estate 2011, quando in casa bianconera l’aria che si respirava non era di certo quella di festa e vittoria. Al Milan dicevano fosse finito, un centrocampista sul viale del tramonto con più nulla da poter esprimere di quel che aveva già fatto vedere sui campi da gioco. Dai cinque milioni più bonus che prendeva al Milan, Pirlo passa alla Juventus dove firma un contratto triennale da quattro milioni di euro a stagione. L’occasione per il suo rilancio, dopo infortuni ed esclusioni nel suo ultimo anno in rossonero, si concretizzano in maglia bianconera, dove al primo anno vince lo Scudetto trascinando i suoi compagni e divenendo il leader del centrocampo juventino. L’anno seguente per Andrea è ancora sinonimo di vittoria: rivince a mani basse il campionato (il solo vero competitor era il Napoli di Cavani e Mazzarri) e arriva ai quarti di finale in Champions, eliminato solo dai futuri campioni del Bayern Monaco. Dalla partita in una settimana giocata l’anno precedente, inevitabilmente con più competizioni da disputare, il ritmo di Pirlo scende inesorabile compiendo in campo errori non da lui, segno che comunque i trentaquattro anni iniziano a farsi sentire. Ma l’età (l’esempio di Totò Di Natale è lampante in tal senso) dimostra che nel mondo del calcio non incide sempre sulle prestazioni e sul rendimento di un giocatore. L’avvento di Paul Pogba, più giovane di ben quattordici anni, ha portato freschezza nel centrocampo della Juventus, dove le sue prestazioni stanno mano a mano dimostrando il suo talento cristallino che lo porteranno ad affermarsi come uno dei centrocampisti più forti del mondo. Il francese può fare qualsiasi cosa in quella parte del campo, giocare come ora sostituendo al meglio l’acciaccato Claudio Marchisio, oppure divenire il nuovo Pirlo poiché i colpi per farlo li ha. Ma la Juve si sta cautelando, Xabi Alonso è infatti in rotta con il Real Madrid e potrebbe arrivare alla corte di Conte proprio come è arrivato il giocatore bresciano due anni or sono. Il ruolo dello spagnolo è identico a quello di Pirlo, ma il suo acquisto non equivale però ad una sicura cessione dell’ex Milan, e poi al 6 settembre nulla è certo se non ipotesi non oggettive.

IL RINNOVO DEL CONTRATTO – Come affermato da “Tuttosport”, la Juventus e Pirlo potrebbero ridiscutere il contratto attorno alla fine dell’anno. Intermediari in tutto questo potrebbero essere i compagni di squadra e di nazionale Gianluigi Buffon e Giorgio Chiellini, pronti ad appoggiare una sua eventuale riconferma. Quel che è certo è che ad oggi Andrea Pirlo è un giocatore della Juventus, e quindi tifosi bianconeri e non, potranno ancora ammirare le gesta di questo grandissimo giocatore.

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *