Massimiliano Riverso
No Comments

Razzie di calciomercato: la cantera sconfinata della Liga

Non solo Neymar e Bale nel destino della Liga. Molte stelle hanno abbandonato la penisola iberica per approdare nei campionati esteri, soprattutto in Ligue1 e Premier League

Razzie di calciomercato: la cantera sconfinata della Liga
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

 

Musut Ozil, primo colpo del mercato dell'Arsenal. Abbandona la Liga

Musut Ozil, primo colpo del mercato dell’Arsenal

Non solo Neymar e Bale nel destino della Liga. Molte stelle hanno abbandonato la penisola iberica per approdare nei campionati esteri, soprattutto in Ligue1 e Premier League. Il Real Madrid da una parte ha effettuato l’acquisto probabilmente più oneroso della storia del calcio, dall’altra ha completato la cessione più importante a livello economico del club stesso. Stiamo parlando di Mesut Ozil, che non sentendosi più parte integrante della squadra, ha accettato di andare all’Arsenal di Wenger per 5o milioni di euro, superando la cessione di Robinho che dal Real passò al City nel 2008 per 42 milioni di euro. Oltre il tedesco, è partito con destinazione Napoli, Higuain per 37 milioni di euro raggiunto anche da Albiol (12 milioni) e Callejon (9 milioni e 500 mila euro), mentre Kakà torna al Milan a parametro zero  per dimenticare la sfortunata avventura in blancos.

MONACO PIGLIATUTTO – Il Barcellona saluta uno degli uomini simbolo della squadra e della Liga, non solo calcisticamente parlando: Abidal, passato al Monaco di Ranieri a parametro zero e il giovane centrocampista Thiago Alcantara che ha raggiunto proprio lo stesso Guardiola al Bayern Monaco per 20 milioni di euro. Tornando al Principato di Monaco, ecco che spunta il nome di Radamel Falcao che per ben 60 milioni di euro passa dall’Atletico Madrid ai monegaschi del magnate russo Dmitrij Rybolovlev, che oltre al “Tigre” porta via dal campionato spagnolo il talentuosissimo centrocampista francese del Siviglia Kondogbia per 20 milioni di euro. Club andaluso che ha venduto anche i suoi gioielli Jesus Navas e Alvaro Negredo al Manchester City rispettivamente per 20  e 25 milioni di euro, oltre che il giovanissimo attaccante Luis Alberto finito al Liverpool per 8 milioni di euro e il mediano cileno Gary Medel passato al Cardiff City per 13 milioni.

INGHILTERRA ED ITALIA – Premier League che varca sempre più i confini di mercato spagnolo divenendo meta di molti top player della Liga come è accaduto per il bomber Roberto Soldado, che in rotta con il Valencia, si è trasferito ai londinesi del Tottenham per 30 milioni di euro. Asse Valencia-Premier che si è ripetuto per Aly Cissokho finito al Liverpool in prestito per 1 milione di euro, mentre lo stesso club del Merseyside ha completato l’opera con l’arrivo del centroavanti  Iago Aspas dal Celta Vigo per la cifra di 8 milioni di euro. Spostandoci invece nella nostra amata Italia, ecco arrivare dalla Liga Fernando Llorente (arrivato alla Juve a parametro zero dopo essere stato messo fuori rosa lo scorso anno  dall’Athletic Bilbao), e Joaquin del Malaga, comprato dalla  Fiorentina per 2 milioni di euro. Malaga che oltre Isco ha ceduto Saviola, approdato ai greci dell’Olympiacos a parametro zero, e il veterano Jeremy Toulalan passato  al Monaco per 5 milioni di euro.

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *