Calogero Destro
No Comments

Inter-Juventus: Mazzarri con Alvarez e Palacio, Conte spera in Barzagli

Ormai mancano soltanto quattro giorni alla supersfida di San Siro, ma ancora nessuna certezza: Mazzarri è tentato da Milito, Conte deve decidere chi affiancherà l’Apache

Inter-Juventus: Mazzarri con Alvarez e Palacio, Conte spera in Barzagli
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Inter-Juventus

Conte vs Mazzarri: chi riuscirà a spuntarla?

Quando mancano ormai soltanto quattro giorni alla supersfida di San Siro, sono tanti i dubbi che attanagliano i due allenatori, tra infortuni e ballottaggi. Fra poco arriverà l’ora di scegliere, cosa mai facile, specie in partite del genere.

DUBBI MAZZARRI- Al primo big match alla guida dell’Inter, Mazzarri non vuole deludere i suoi nuovi tifosi, ma sa bene che per provare a battere la Juventus ci vorrà la partita perfetta, ed è per questo che il tecnico livornese scioglierà gli ultimi dubbi di formazione solo poche ore prima della gara.
In attacco l’unico sicuro del posto è Palacio, con Alvarez favorito per affiancare il bomber argentino. Ma in panchina Milito scalpita: “El Principe” ha già castigato la Juventus lo scorso anno con la doppietta che permise ai nerazzurri di espugnare lo Stadium, e di certo non gli dispiacerebbe tornare in campo proprio contro i bianconeri per cercare di punirli ancora.

DUBBI CONTE – In casa Juventus tiene banco il caso Barzagli: il difensore toscano, infortunatosi nella gara contro la Lazio, tenterà il recupero in extremis, ma se non dovesse farcela è già pronto Ogbonna, che esordirebbe dall’inizio con un battesimo di fuoco.
In attacco, visto il quasi certo forfait di Vucinic, causato dalla botta ricevuta contro la Polonia, il favorito, forse un po’ a sorpresa, sembra essere Quagliarella.
L’attaccante napoletano, a rischio cessione fino alle ultimissime ore di mercato, adesso si giocherebbe una chance irripetibile, per convincere Conte che è lui l’uomo giusto da affiancare all’”Apache”.

QUESTIONE DI MOTIVAZIONI – Intanto la sfida si avvicina e i tifosi non vedono l’ora che cominci: l’Inter vuole dimostrare che questa può finalmente essere la stagione della svolta, e quale occasione migliore che una vittoria nel derby d’italia, contro i rivali di sempre?
Ma di fronte ci sarà la Juventus, che di fermarsi proprio non ne vuole sapere, tantomeno con i nerazzurri.
Tevez contro Palacio, Vidal contro Guarin, Buffon contro Handanovic, sotto il cielo di San Siro si prospetta una sfida stellare, ma chi sarà a brillare di più?

Calogero Destro

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *