Redazione
No Comments

September, wake me Up!

September, wake me Up!
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Settembre. I colori diventano più morbidi, il fluo sparisce ( e per fortuna! ) lascia il  posto a un’arancio più caldo, avvolgente ma meno invadente, i gialli si fanno meno brillanti e diventano degli ocra. La manicure abbandona le sue tinte folli e talvolta adolescenziali, si colora di quei beige/nude e marroni tenui.

E’ come se sensazioni e propositi entrassero in punta di piedi facendosi largo tra la sregolatezza estiva, un’eco presto lontano. La Fall/Winter 2013 ha già esibito i suoi requisiti fondamentali e nei mesi a seguire non ci annoieremo di certo.

Camicie grunge indispensabilmente a scacchi per Saint Laurent, cappotti decisamente Over come se li avessimo presi in prestito dai nostri papà, rivalsa dei Cuissardes per Chanel, Versace e i suoi bijoux Punk, abiti mini o maxi per Missoni in blu elettrico decisamente il nuovo “ rosso ”, felpe sporty tra stampe e paillettes c’è solo l’imbarazzo della scelta, la tigre di Kenzo non resterà in fondo a un cassetto.

Faranno capolino anche le stampe animalier. L’indiscusso maculato, occhio a saper dosarlo! E ancora Floral Print e sì, non sarà una prerogativa della stagione ormai passata, le basi ci sono tutte, sarà una stagione “ calda ” l’estate non sarà di certo un rimpianto…

Ivana Di Magro

Twitter: @ivanadimagro

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *