Antonio Casu
No Comments

Serie A: Milan-Cagliari, statistiche e probabili formazioni

Rossoneri alla ricerca dei primi punti dopo la sconfitta di Verona, sardi ancora senza Astori

Serie A: Milan-Cagliari, statistiche e probabili formazioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Inzaghi, nuovo allenatore del Milan 2014-2015

Inzaghi, nuovo allenatore del Milan 2014-2015

Esordio tra le mura amiche del Milan, impegnato stasera alle 20,45 con il Cagliari. Le due formazioni arrivano all’incontro con il morale a mille; i rossoneri sono reduci dalla fondamentale vittoria nel ritorno dei play off di Champions contro il Psv, mentre i sardi arrivano a Milano dopo il successo nella prima di campionato con l’Atalanta.

Kakà al Milan: segui il live della trattativa con Azio Agnese

ASTORI ANCORA IN PANCHINAAllegri, uno degli ex della gara, opterà per il collaudato 4-3-3, con Emanuelson sulla fascia sinistra preferito a Constant e De Sciglio, e il trio Balotelli-Niang-El Shaarawy in attacco. Alessandro Matri, arrivato da poche ore, potrebbe entrare a partita in corso. Lopez, elogiato dall’allenatore rossonero  in conferenza stampa, confermerà l’undici iniziale di sette giorni fa, con Cabrera sulla trequarti a lanciare gli attaccanti Pinilla e Sau. Ancora in panchina Davide Astori, che potrebbe finire nelle ultime ore di mercato proprio al Milan, squadra nella quale è cresciuto e dove vorrebbe giocare le sue carte in chiave Mondiale.

BALO E SAU I PIÙ ATTESI – I giocatori chiave dell’incontro potrebbero essere Mario Balotelli, rimasto a secco nella deludente trasferta di Verona, e Marco Sau, in grado, con la sua agilità, di mettere in difficoltà la difesa avversaria. Occhio anche ai centrali rossoblu Ariaudo e Rossettini: i due sono abili di testa sui calci da fermo e il Milan ha dimostrato in più occasioni di soffrire non poco il gioco aereo.

I PRECEDENTI – Nei 32 precedenti tra le due squadre a San Siro è netta la supremazia dei milanesi, vincenti in 20 occasioni con tre soli successi dei rossoblu. 51 le reti segnate dai padroni di casa a dispetto dei 24 degli avversari, 4 delle quali messe a segno da Gigi Riva, best player in questa particolare statistica. L’ultimo precedente è dello scorso anno e ha visto la vittoria del Milan grazie ad una doppietta di El Shaarawy. L’ultima gioia del Cagliari risale invece al lontano 1996/97, quando fu Muzzi a mettere in ginocchio gli avversari.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, Emanuelson; Poli, Montolivo, Nocerino; Niang, Balotelli, El Shaarawy (Amelia, Coppola, Silvestre, Zaccardo, De Sciglio, Muntari, De Jong, Cristante, Constant, Robinho, Matri) all. Allegri

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Dessena, Rossettini, Ariaudo, Murru; Ekdal, Conti, Nainggolan, Cabrera; Sau, Pinilla (Avramov, Perico, Astori, Cossu, Eriksson, Ibarbo, Nenè) all. Lopez

Antonio Casu
twitter:@antoniocasu_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *