Calogero Destro
No Comments

Juventus-Lazio: le pagelle

Tra i bianconeri Vidal è il migliore, Tevez top player. Della Lazio bene Candreva, bocciata la difesa

Juventus-Lazio: le pagelle
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Juventus-Lazio: Vidal protagonista

Arturo Vidal, ha spezzato la partita con una doppietta

La Juventus asfalta la Lazio per 4-1 e risponde al Napoli, che nel pomeriggio aveva battuto il Chievo, agganciandolo in testa alla classifica. I biancocelesti, dunque, non riescono a riscattare il poker subito in Supercoppa, ma subiscono un’altra lezione di calcio dagli uomini di Conte.

Ecco i top e flop della gara Juventus-Lazio andata in scena allo Stadium.

Top

Vidal 8 – Il guerriero diventato bomber, inizia la nuova stagione come l’aveva conclusa, segnando come un’attaccante. Grinta, ferocia e voglia di vincere: migliore in campo.

Bonucci 7,5 – Il centrale viterbese sfodera una prestazione incredibile, impeccabile in difesa, si trasforma anche in assist-man per ben due volte, un mix di forza e classe purissima.

Tevez 7 – Corre tanto, ma con intelligenza, capisce il gioco come pochi altri, da vero top-player. Cerca fortemente il gol e l’ottiene, poi esulta come di consueto, lui che non dimentica mai le sue radici: l’Apache.

Candreva 7 – L’unico dei suoi che dimostra di poter stare a certi livelli.
La posizione da seconda punta lo esalta, ma i suoi tentativi da lontano non trovano fortuna, farebbe comodo a tante grandi.

Flop

Buffon 5 – E’ vero che compie diversi interventi mettendo al sicuro il risultato, ma basta un unico errore per rimettere in gioco tutto. Se sei il numero uno al mondo, quando sbagli, purtroppo, si nota il doppio.

Novaretti-Cana 4 – Coppia centrale dei biancocelesti bocciata senza riserve.
Bucano tempi di chiusure e di intervento, non riescono a stare al passo delle punte bianconere, flop.

Hernanes 4 – Sembra essere in partita, propizia anche il gol di Klose, ma poi sparisce, come il resto dei suoi. Chiude con un espulsione ingenua, questa Juve, per lui, è proprio un piatto indigesto.

Calogero Destro

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *