Orazio Rotunno
No Comments

Calciomercato Juventus, pazzia Llorente: il Barça sonda, Nani subito?

Una voce clamorosa arriva dalla Spagna: il Barcellona è su Llorente, il basco non convince Conte che potrebbe dunque cautelarsi con Nani

Calciomercato Juventus, pazzia Llorente: il Barça sonda, Nani subito?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Luis+Nani+Manchester+United+v+Southampton+DpfadajQfamx

La notizia è clamorosa, un fondi di verità c’è ed è concreto. Il Tata Martino, neo-allenatore del Barcellona, cerca una prima punta che sostituisca David Villa e fornisca una soluzione alternativa importante in corso d’opera, nel caso in cui sia necessario trovare variabili a difese chiuse a riccio. La conferma è data dal sondaggio non solo per Llorente della dirigenza blaugrana, ma anche per Oscar Cardoso del Benfica e Lisandro Lopez del Lione. Conte non è sembrato convinto dal basco nei primi due mesi bianconeri: l’interesse per Nani in scadenza nel 2014 potrebbe accelerare entrambi gli affari.

IL BASCO E’UN FIASCO, NANI IL COCCO DI CONTE – Un po’ tutti nutrivamo perplessità circa l’adattamento di Llorente agli schemi di Conte e al calcio italiano. Forse è presto per una bocciatura, ma se al posto suo dovesse arrivare Nani la faccenda cambierebbe, e non poco. Il portoghese è da tempo un pallino di Conte, garantirebbe un passaggio naturale al 4-3-3 con Tevez a sinistra e Vucinic centrale per un tridente da sogno. Il Barcellona prenderà un attaccante centrale entro la fine del mercato, contro la sua filosofia recente, ma coach nuovo ed idee nuove. Nella semifinale col Bayern dello scorso anno, sarebbe servito come il pane un attaccante capace di farsi largo fra i rocciosi centrali bavaresi, così da far salire la squadra ed essere anche utile in difesa sulle palle alte, furono due i corner da cui scaturirono i gol dei tedeschi. Llorente in Spagna è una garanzia invece: conosce la Liga, ha sempre fatto tanti gol e garantisce quel peso misto a piedi buoni necessari e fondamentali per il nuovo Barça targato Martino.

L’ingaggio del basco è di 5 milioni netti annui, con la stessa cifra Conte si garantirebbe Nani, più utile e duttile al suo gioco. Per ora siamo alle indiscrezioni, ma se la dirigenza catalana dovesse farsi avanti seriamente Marotta e Paratici avrebbero senza dubbio il sì del tecnico leccese per procedere. Con la garanzia dell’arrivo del portoghese, s’intende.

Orazio Rotunno

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *